Covid
Covid
Territorio

Volontari per la lotta al Covid, 2mila domande in Puglia

È ancora possibile candidarsi, ecco cosa bisogna fare

Dal 15 aprile ci si può candidare come volontario della Protezione Civile per aiutare nella campagna vaccinale contro il Covid 19.Sono ricercati medici, infermieri, assistenti sanitari e altro personale, disponibili a contribuire in via volontaria alla attuazione del piano vaccinale anti Covid-19.

Ad oggi sono oltre duemila le manifestazione di interesse inviate, tra le quali ad un primo esame, 63 medici, 60 infermieri, 19 assistenti sanitari, 117 Oss e 674 personale vario. Tutti saranno ricontattati dalla Sala operativa della Protezione civile per le successive pratiche.

I volontari presteranno servizio su tutto il territorio regionale, con l'obiettivo di ampliare la platea di vaccinatori e aumentare le capacità di somministrazione di vaccini.
Ai nuovi volontari sarà garantita la copertura assicurativa.

"Si tratta – spiega il dirigente Mario Lerario – di un risultato ottimo, che conferma come il volontariato anche per la specifica campagna Covid sia una delle spine dorsali del sistema di Protezione civile, che continua ad essere impegnata in tutte le sue articolazioni e associazioni senza interruzione nella campagna vaccinale, al fianco dei sindaci pugliesi, di tutte le istituzioni e del personale medico-sanitario".

Si può ancora aderire alla campagna di reclutamento dei nuovi volontari compilando il modulo sul sito della Protezione civile Puglia.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Primo maggio, da oggi l'Italia dice addio al green pass Primo maggio, da oggi l'Italia dice addio al green pass In vigore fino al 15 giugno l'obbligo di mascherine al chiuso
Vaccini, la somministrazione della quarta dose in Puglia procede a rilento Vaccini, la somministrazione della quarta dose in Puglia procede a rilento Lo rileva il report della Fondazione Gimbe
Vaccini, dal 26 aprile al via anche a Trani la somministrazione della quarta dose per over 80 Vaccini, dal 26 aprile al via anche a Trani la somministrazione della quarta dose per over 80 La somministrazione deve avvenire dopo almeno 120 giorni dalla dose di richiamo (booster)
Michele Emiliano positivo al Covid: è asintomatico Michele Emiliano positivo al Covid: è asintomatico L'annuncio dato direttamente dal presidente della Regione Puglia
Covid, i tamponi disposti dalle autorità sanitarie restano gratuiti in Puglia Covid, i tamponi disposti dalle autorità sanitarie restano gratuiti in Puglia Prosegue il lavoro del Dipartimento regionale di Promozione della Salute
Covid, l'Italia verso il decreto di aprile: che cosa cambierà Covid, l'Italia verso il decreto di aprile: che cosa cambierà Tutte le nuove regole decise dal Governo per uscire dall'emergenza
Covid, aumentano i ricoveri nelle Terapie intesive Covid, aumentano i ricoveri nelle Terapie intesive Dal 21 al 24 marzo il tasso di occupazione è passato dal 5% all'8%
Covid, in Puglia incremento di contagi: +51,6% rispetto alla settimana precedente Covid, in Puglia incremento di contagi: +51,6% rispetto alla settimana precedente I dati contenuti nell'ultimo report della Fondazione Gimbe
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.