Dizionario Tranese

F come Ferrante, U come Uva

Ottava puntata del Dizionario Tranese di Giovanni Ronco

C.O.C. come Corrado Oppositore Cavallo

Nelle prossime ore sembra che Beppe Corrado avrà un incontro col sindaco Gigi R. Dopo la pia illusione di provocare l'azzeramento, presto declassato alla voce "rimpasto piccolo piccolo", Beppe C. pare che voglia definitivamente preannunciare al primo cittadino la sua uscita dalla maggioranza, con passaggio all'opposizione. Corrado bluffa o fa sul serio? Gigi vede le carte? Un rappresentante di spicco del centro – sinistra, interrogato sulla questione per un parere, così commenta, spietato: " Ma voi state andando ancora dietro a Beppe Corrado? Vedrete che non andrà da nessuna parte e il sindaco quel rimpasto lo farà … Io ad un Corrado all'opposizione non ci credo: ha cominciato a scalciare da quando hanno "toccato" Ninni De Toma …". Pronta replica di Beppe C.: "Non ho mai fatto politica né per, né contro qualcuno, mai ho toccato questioni personali, ma ho solo criticato il modus operandi dell'amministrazione attuale. E poi io ho cominciato a scalciare nel luglio del 2012, mentre Ninni De Toma è stato "toccato" a partire da dicembre 2012". Altro che brasciola, qui siamo all' entrecote … O alla bistecca di cavallo, viste le scalciate.

F.I. come Forza Italia? No, come Fittus Interruptus

Il lealista Fitto organizza una bolgia che nemmeno lo Juventus Stadium nelle partite di cartello, per festeggiare i vent'anni di dominio berlusconiano in Italia (e suo in Puglia). Appello a valorizzare la classe dirigente berlusconiana, pathos, urla e flash dei fotografi. Peccato che manchi solo il festeggiato: il Pregiudicato non solo non si presenta alla festa, ma non manda manco un post it o almeno l'agognato collegamento telefonico che aveva concesso anche all'ultimo degli Scilipoti. F. I., appunto, come sopra. Ora Toti gol.

F come Ferrante

Dopo la candidatura alla segretaria regionale PD sfumata per un tacito assenso degli aspiranti (tra cui Minervini, Amati, Procacci – non Antonio - ma Giovanni - e lo stesso Fabri) in favore di Emiliano, per evitare i veti incrociati (specialità della casa della trattoria PD), Fabrizio Ferrante si riconcentra sulle beghe interne, aspettando ancora il famoso verbale, richiesto e mai visto da un mese, della disgraziata serata della votazione del tesoriere e vicesegretario PD, che vide la trombata di Vincenzo De Simola, (nel senso di mancata nomina, non sia mai a pensare ad altro) come tesoriere, dopo aver rifiutato la prestigiosa carica di vice di Nicola Amoruso, manco fosse Michele Padovano (riferimento per juventini doc). Aspettando il verdetto di quella famosa votazione, che vide prevalere il Carneade Pescopiello, con parere di una commissione presieduta da Volpino Cuna, i ferrantiani si stanno eventualmente preparando a non ricoprire alcuna carica nel blasonato direttivo PD tranese. E te credo: quelli vogliono la ciccia vera, la costata disossata, mica questi spiedini da boy scout in campeggio.

U come Uva

Nel rimpasto eventuale, cassare il suo nome potrebbe incontrare un ulteriore ostacolo: mantenere la quota rosa in una piazza politica che non ha quasi più alcuna donna impegnata. In effetti, visti gli ultimi scannamenti, non è un paese per donne. Rosa Uva ha dalla sua l'esperienza nella Croce Rossa nella gestione di un campo profughi in Nigeria, come raccontò nell'intervista a Cordialmente: si destreggerà anche coi "profughi" della politica tranese? Se fosse rimpastata, in ogni modo, sarebbe una beffa: salvò dalla trombata consiglieri non eletti, accettando lo scorrimento lento, ed ora se fosse eventualmente trombata nell'ipotetico rimpasto? Chi da trombata salva, di trombata perisce?

L come Lima

Goool di Lima: come un telecronista brasiliano annuncio la palla che gonfia la rete da parte di Lima: finalmente, dopo tanta acqua alla pipa per la questione assessore sì, assessore no, porta a casa un bel risultato: dopo essersi tanto battuto per la questione della pubblicità con cartellonistica abusiva, ecco pronta l'istituzione della Commissione d'inchiesta sugli impianti pubblicitari, con tre componenti, tra i quali il presidente apparterrà all'opposizione e gli altri due saranno del centro – destra: probabilmente lo stesso Lima ed un altro da stabilire.

PDT, come Pasquale De Toma

E' letteralmente sparito dai radar. Non una dichiarazione, non un guizzo, un ciuffo ribelle, uno scatto di reni: le ultime volte è stato segnalato da queste parti per la neochioma alla Alan Sorrenti, vecchia star degli anni 70 che cantava: "Dammi il tuo amore, non chiedermi niente, dimmi che ho bisogno di te" e lo abbiamo visto in tv mentre giocava giulivo, ma con faccia sempre tesa, come diceva Carlo Verdone, a ping pong. Pasquale su con la vita! Riemergi dall'oblio.
  • Fabrizio Ferrante
  • Beppe Corrado
  • Raimondo Lima
  • Rosa Uva
  • Raffaele Fitto
  • Pasquale De Toma
  • Forza Italia
Altri contenuti a tema
1 Parcheggi rosa per donne in gravidanza e neo-mamme, la proposta di Raimondo Lima Parcheggi rosa per donne in gravidanza e neo-mamme, la proposta di Raimondo Lima Il consigliere di minoranza presenta una mozione consiliare
Raimondo Lima neo commissario di Fratelli d'Italia di Bari città e Provincia Raimondo Lima neo commissario di Fratelli d'Italia di Bari città e Provincia Il consigliere: «Cercherò di fare del mio meglio anche questa volta»
Il manifesto di Briguglio contro l'opposizione, immediata la risposta del consigliere Lima Il manifesto di Briguglio contro l'opposizione, immediata la risposta del consigliere Lima «Sta attaccando chi invece voleva abbassare ancora di più le tasse»
Riduzioni Tari, Lima replica a Ferrante: «Il minimo sindacale dopo quattro anni» Riduzioni Tari, Lima replica a Ferrante: «Il minimo sindacale dopo quattro anni» Il consigliere di opposizione: «Sarà che si avvicina la campagna elettorale?»
Riduzioni Tari, Ferrante: «Frutto di un lavoro collettivo e non di una singola persona» Riduzioni Tari, Ferrante: «Frutto di un lavoro collettivo e non di una singola persona» Il commento all'indomani del "si" della Giunta sulla manovra di bilancio 2019
1 Minacce e aggressioni al consigliere Lima, condannato il cognato del sindaco Minacce e aggressioni al consigliere Lima, condannato il cognato del sindaco Il fatto nel 2016 a seguito delle denunce di parentopoli in Amiu
Primarie Pd, Fabrizio Ferrante "passa" l'esame: per lui è 8 in pagella Primarie Pd, Fabrizio Ferrante "passa" l'esame: per lui è 8 in pagella Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
De Mucci (Fi Bat): «Un centrodestra unito è vincente! Guardiamo con speranza all’Europa ed alla Regione» De Mucci (Fi Bat): «Un centrodestra unito è vincente! Guardiamo con speranza all’Europa ed alla Regione» Il Commissario provinciale conferma la candidatura di Silvestris alle Europee
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.