Inbox

Domanda aperta: può essere utile uno sportello virtuale del Comune su Facebook?

Lettera in redazione di Davide Ferro

Il Comune di Trani non ha una pagina Facebook diretta ai cittadini, come invece hanno molte amministrazioni ormai da tempo. Non vi è neanche una pagina Facebook "autorizzata" dove il cittadino possa segnalare problemi, esortare soluzioni e richiedere in trasparenza chi è il "colpevole diretto" della mancanza o dell'inadempienza di determinati servizi pubblici come quello delle municipalizzate Amet e Amiu.

Tranne piccole misure burocratiche come l'Urp, uffici modellati per le guerre puniche, a Trani manca un "luogo" fisico e uno "spazio" virtuale, intermediario tra il politico e il cittadino del XXI secolo, infatti la rappresentanza comunale sembra non stare, o meglio, non voler stare a passo con i tempi e la tecnologia.

Iniziare con un pagina Facebook, dove sia il cittadino ad avere un contatto diretto con il Comune, penso sia un ottima idea per la soluzione urgente di problemi, imprevisti e "dimenticanze", ma anche per bloccare il continuo potere e strapotere di politici che da decenni, grazie alla segnalazione per la risoluzione di servizi fatta alla stessa amministrazione di cui fanno parte, e al "chiedere" in forma privata degli stessi cittadini, che vedono ormai il "favore" come unico espediente possibile, si avvantaggiano per creare consenso politico e seguito elettorale.

Nei prossimi giorni informerò il sindaco, la giunta, il consiglio comunale e i quotidiani online cittadini. Vedrò chi risponde e chi no. Quello che chiedo è che siano gli stessi politici a rispondere direttamente sulla pagina Facebook del Comune invece dei loro account privati, del caffè al bar, delle riunioni di condominio o con messaggi dai loro telefonini. Cosa ne pensate?
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
A Trani arriva un'app con una serie di servizi gratuiti per l'Ente A Trani arriva un'app con una serie di servizi gratuiti per l'Ente Il progetto mira alla valorizzazione del territorio in ambito turistico e culturale
Trani, un cantiere navale e un polo formativo nel capannone del boss Annacondia Trani, un cantiere navale e un polo formativo nel capannone del boss Annacondia Il Comune ammesso ad un finanziamento di 1 milione nell'ambito di "Cantieri di legalità"
Gestione del Palazzetto dello sport, il movimento "Articolo97" e Tomasicchio fanno chiarezza Gestione del Palazzetto dello sport, il movimento "Articolo97" e Tomasicchio fanno chiarezza Indetta una conferenza stampa per lunedì 1 luglio
Emergenza caldo, Trani e Bisceglie adottano un piano d'emergenza Emergenza caldo, Trani e Bisceglie adottano un piano d'emergenza Tra i servizi previsti un "telefono amico" e attività domiciliari di monitoraggio
Riutilizzo delle acque reflue, previsto un impianto anche nel Comune di Trani Riutilizzo delle acque reflue, previsto un impianto anche nel Comune di Trani Il progetto finanziato dalla Regione per circa 8 milioni di euro
Largo Goldoni, inaugurata la nuova area giochi Largo Goldoni, inaugurata la nuova area giochi È il frutto della collaborazione tra privati cittadini e Amministrazione comunale
Pioggia di calcinacci dell'ex cinema Bellini, l'area subito messa in sicurezza Pioggia di calcinacci dell'ex cinema Bellini, l'area subito messa in sicurezza Transennata la zona dopo la caduta di alcuni pezzi di intonaco
La dura vita del portavoce ai tempi dell'ultimo Bottaro La dura vita del portavoce ai tempi dell'ultimo Bottaro Mazza e panella di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.