Studenti della d'Annunzio
Studenti della d'Annunzio
Inbox

La disabilità come risorsa: così alla D'Annunzio si educa al rispetto della diversità

Il racconto degli studenti di una classe quinta della scuola elementare

Siamo gli alunni delle classi 5^ del 3^ C.D. "G.D'Annunzio", della Scuola Primaria "Papa Giovanni XXIII" e scriviamo per raccontare la giornata che abbiamo vissuto il 12 novembre che ci ha permesso di conoscere delle persone speciali.

La mattinata è cominciata in maniera diversa, poichè tutte le classi 5^ si sono riunite per guardare un film , "Tiro libero", un film sul basket, ma non solo, perchè racconta la storia di un ragazzo,un campione di basket, la storia del suo cambiamento quando scopre di non poter più essere forse quello che era, scopre di essere condannato ad una situazione di disabilita a causa della distrofia muscolare. Una condanna, dunque, che stravolgerà la sua vita, come viene stravolta qualunque vita si trovi a dover affrontare da un momento all'altro un cambiamento repentino.

Ma alla fase di dolore , arroganza e disperazione, alla fase di chiusura al mondo segue la scoperta di un nuovo percorso che gli permetterà di continuare a giocare non più solo per se stesso, ma per coinvolgere gli altri, per dare agli altri la possibilità di appassionarsi a qualcosa. Dario, questo il nome del ragazzo, allenerà altri ragazzi in carrozzella, scoprirà la solidarietà ed il coraggio di reinventarsi ed una volta liberato il cuore da tutta l'amarezza, troverà l'amore.

E subito dopo la visione del film è stata la volta di allenarsi in prima persona in palestra, di mettere in pratica l'insegnamento di Dario. Noi alunni delle classi 5^ vogliamo ringraziare la Signora Anna Brizzi dell'Age e gli allenatori, che con pazienza ed entusiasmo ci hanno dedicato tempo ed amore, e vogliamo ringraziare il nostro Dirigente Michele Maggialetti per aver dato questa bella opportunità di crescita a noi, che ormai ci affacciamo alla vita degli adolescenti, con tutte le loro fragilità.


Gli alunni delle classi 5^ della Scuola Primaria "Papa Giovanni XXIII"
Scuola d'AnnunzioScuola d'AnnunzioScuola d'Annunzio
  • Scuola D'Annunzio
Altri contenuti a tema
Alunni della scuola D'Annunzio a lezione di economia circolare Alunni della scuola D'Annunzio a lezione di economia circolare Gli studenti hanno incontrato il gruppo aziendale della famiglia Sfregola
Alla scuola d'Annunzio la testimonianza di una sopravvissuta alla Shoah, Tatiana Bucci Alla scuola d'Annunzio la testimonianza di una sopravvissuta alla Shoah, Tatiana Bucci Fu deportata ad Auschwitz all'età di sei anni
Una classe della D’Annunzio incontra l’aspirante ornitologo Francesco Barberini Una classe della D’Annunzio incontra l’aspirante ornitologo Francesco Barberini Ancora un incontro a distanza di successo per gli studenti della scuola tranese
Il presidente Mattarella scrive ad una classe della D'Annunzio Il presidente Mattarella scrive ad una classe della D'Annunzio E rassicura gli studenti: «Vi assicuro che osservo tutte le regole di prudenza contro il contagio»
Edilizia scolastica, assegnati 180mila euro per la messa in sicurezza di tre scuole di Trani Edilizia scolastica, assegnati 180mila euro per la messa in sicurezza di tre scuole di Trani Destinatari gli istituti D'Annunzio, Rocca e Beltrani
Alla D'Annunzio web conference con il fratello di Antonio Montinaro, agente della scorta di Falcone Alla D'Annunzio web conference con il fratello di Antonio Montinaro, agente della scorta di Falcone Il giovane rimase uccise nella strage di Capaci
2 La scuola D'Annunzio di Trani ricorda la strage di Capaci La scuola D'Annunzio di Trani ricorda la strage di Capaci Incontro in web conference con Giuseppe Cassata e Silvia Gissi
Giornata della memoria, alla D'Annunzio evento di lettura animata Giornata della memoria, alla D'Annunzio evento di lettura animata Evento aperto a studenti e famiglie
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.