Inbox

«Sfiducia verso Riserbato, che senso ha questo appello?»

Lettera in redazione di Andrea Orciuolo

Mandiamo a casa il sindaco Riserbato. Un appello di De Laurentis(PD). Ma che senso ha? A chi farebbe bene? Non credo proprio a noi cittadini di Trani.

Il tuo insignificante appello, caro capogruppo del Pd, è un grave insulto alla nostra città, è fuori luogo mandare a casa l'intero consiglio comunale solo per verificare e tastare il polso sulla competenza della tua minoranza in consiglio. Caro capogruppo del Pd, per capire chi sono i tuoi compagni di viaggio, devi confrontarti con loro nelle sedi opportune(i panni sporchi si lavano in casa). Voglio dirti da uomo a uomo: quando si è all'opposizione siete tutti bravi ma, se vi rendete conto, siete tutti privi di competenze, incapaci di fare politica che non si fa mandando tutti a casa. Se veramente credi che Trani possa avere un futuro migliore - e noi cittadini tranesi ce lo auguriamo - cercate di sedervi civilmente al tavolo tutti insieme collaborando con la maggioranza: solo così troverete la soluzione ai 43 punti da risolvere. In primis la questione dei rifiuti, poi la pressione fiscale che per noi cittadini è esasperata, gli appalti e non dimenticate le strade: le nostre strade che sono dei veri crateri.

Dialogate da veri uomini scelti da noi cittadini che credevamo nei vostri valori e non azzuffatevi come dei veri delinquenti che è vergognoso guardarvi in tv.

Un'altra cosa voglio dirti, caro De Laurentis. I partiti in Italia da qualche anno a questa parte si dissolvono con una certa facilità, è tutta merce deperibile. I partiti si sciolgono e voi politici scivolate sempre in penombra da noi a Trani: sarà il clima mite, sarà l'arte(di sopravvivere), sarà la cultura(che non c'è) ma i partiti mutano nome, logo, bandiera, inno ma i politici che li guidano restano sempre gli stessi.

Certo, voi, tutti una volta, vi vestite da falco, una volta da colomba a seconda delle necessità. E mi viene da chiedermi: a nome di chi lo fate? E qui vorrei sapere cosa ne pensano i cittadini di Trani che di politica vomitiamo veleno e vergogna: ora ci chiediamo se domani, per un vostro capriccio(dico vostro), la città deve rimanere senza l'attuale sindaco: chi manderete voi del Pd a risolvere tutti i problemi da te esposti, caro De Laurentis? Chi sarà mai questo mago all'altezza di sistemare tutti e 43 i punti all'ordine del giorno.

Cara opposizione, se volete il bene della nostra amata Trani, finitela di litigare e risolvete tutti i problemi. Prendete esempio da noi commercianti, proprietari di piccole e medie imprese che con pazienza ci rimbocchiamo le maniche e risolviamo i nostri guai. Avete letto dell'allarme che ha lanciato la Confesercenti della Bat relativo alle chiusure di negozi: Trani è spenta la sera, le imprese non ce la fanno più a reggere, le strade sono deserte, non si riesce più a fare la spesa perché soldi non ce ne sono. E voi che fate? Addirittura, per un vostro prurito, volete far cadere questa amministrazione per avere altre conseguenze e spendere altri soldi per le nuove consultazioni.

Andate avanti: siamo noi cittadini che vi abbiamo scelto per mandare avanti questa amministrazione nel 2012 e questa deve andare avanti. Ora tocca a voi senza cambiare voi stessi.

Andrea Orciuolo
Già presidente Confesercenti
  • Gigi Riserbato
  • Mimmo De Laurentis
Altri contenuti a tema
1 “Sistema Trani”, anche la sorella di Bagli vuol essere parte civile “Sistema Trani”, anche la sorella di Bagli vuol essere parte civile Prossima udienza il 19 dicembre per decidere sulle costituzioni
Sistema Trani, la Procura chiede di processare 19 persone Sistema Trani, la Procura chiede di processare 19 persone Caduta l'accusa di associazione a delinquere per l'ex sindaco Riserbato
Amedeo (Grande Fratello) da gattaro a sceriffo a blattaro Amedeo (Grande Fratello) da gattaro a sceriffo a blattaro E Ferrante condurrà la rubrica “Per saperne di più”
Consiglio comunale, niente incubi notturni per Bottaro Consiglio comunale, niente incubi notturni per Bottaro Nonostante le tre astensioni della maggioranza, nessun grattacapo per il sindaco in Giappone
Centro "You&Me": l'ennesimo spreco pubblico Centro "You&Me": l'ennesimo spreco pubblico Investiti 200 mila euro solo per la ristrutturazione in via Nigrò. Ora è tutto abbandonato
Fitto casa in ritardo, ma i soldi saranno di più Fitto casa in ritardo, ma i soldi saranno di più De Laurentis (Pd): «Il Comune ha ottenuto risorse aggiuntive»
Buche rattoppate, il quartiere di via Andria non ci sta Buche rattoppate, il quartiere di via Andria non ci sta «O si fanno le cose per bene oppure si desista in toto»
Caso discarica, le indagini su biogas e altri appalti Amiu Caso discarica, le indagini su biogas e altri appalti Amiu Ben 16 le persone nel registro degli indagati, Procura e Gdf a lavoro
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.