Le Pagelle

Pagelle: voti sottozero, come le temperature

Bottaro, Ciliento, De Michele e scuole...unica nota lieta la Protezione civile

AMEDEO BOTTARO, voto 0: dopo la chiusura delle scuole lunedì e martedì (giusta) è seguita quella che meno t'aspettavi: la riapertura mercoledì, dopo che martedì sera era nevicato come non mai. Risultato: ghiaccio per le strade al mattino, una maestra scivolata con lussazione del gomito (dolore atroce, con smoccolata della docente immagino, altro che polemiche su fb dei genitori che AB avrebbe temuto; e ancora: aule ghiacciate (ora vi spieghiamo il perché) e tanto disagio diffuso. Questo alla faccia di chi diceva che le scuole erano state chiuse ingiustamente i giorni prima e non c'erano problemi. SPAZZATO (DALLA NEVE, PER ORA).

DEBORA CILIENTO, voto 0: aule ghiacciate ieri mattina, mercoledì 11 al rientro per cui la stessa assessora si sarebbe tanto spesa (sarebbe stata contraria anche alla chiusura di martedì, in veste da novella signorina Rottermaier). Si era deciso di tenere accesi i termosifoni delle scuole nei giorni precedenti, ma allora perché c'erano temperature polari? Sembra che non ci sia accorti o ricordati che i congegni di riscaldamento sono dotati di timer che si sarebbero spenti verso le 16,00 dei giorni di accensione preliminare. Ci si è dimenticati di annullare il timer e tenere i riscaldamenti accesi H 24. Il gelo seguente della notte ha annullato l'effetto tepore sperato. Ed il mattino dopo tutti a battere i denti, cioè il mercoledì della riapertura tanto voluta. RONDINI (E BAMBINI) CHE PIANGONO.

ASSESSORE DE MICHELE, voto 0: nella responsabilità dell'infausta riapertura delle scuole di mercoledì c'è anche lui; vale dunque quanto detto sopra per il sindaco. Inoltre nell'ultimo consiglio Anna Maria Barresi,- ultimamente non sembra una normale eletta di un movimento pacifico e innocuo (Lista Michelona lascia il cell pure su FB) o urban fashion (Più Trani, Più dandy) ma un'attivista del vecchio PCI,- ha denunciato una sua costante assenza dell'assessore, così come nel giorno dello stesso consiglio, quando si doveva votare un provvedimento che riguardava il suo ramo. Attualmente impalpabile, dopo i tira e molla del Varco maledetto. PROFILO OSCURATO.

SOPRALLUOGHI NELLE SCUOLE, voto 0: non me ne voglia Francesca Zitoli che li aveva pubblicizzati il giorno prima con enfasi e senso dello Stato. Ma i sopralluoghi, lo dico a lei ed a tutta l'amministrazione, si fanno prima della riapertura delle scuole. O quel giorno stesso, ma lasciandole chiuse all'utenza. A che serve "sopralluogare" se i pargoli ed i prof sono già dentro in modalità Varsavia di notte? O Pinguino in cattedra (cioè il sottoscritto). ANDIAMO A COMANDARE, COL TRATTORE IN TANGENZIALE.

UTILIZZO FB DAGLI ASPIRANTI POLITICI, voto 0: i post lasciati in visione solo se raggiungono un certo numero di like è una delle cose più penose da parte di certi sedicenti o aspiranti politici, che io abbia mai visto negli ultimi anni. Non se ne può più di questi ambiziosi patetici che per raccattare qualche "mi piace" in più (un voto politico nella loro testa), prenderebbero le difese di chiunque: se dico che trovo pipì nei bagni pubblici per terra, quelli prenderebbero le difese degli inservienti dicendo che non ho rispetto di questi ultimi e che non ho sensibilità verso il duro lavoro di questi e via discorrendo, pur di prendere i like degli inservienti. Insulti, vuotaggine, demagogia, leccate a chiunque possa essere un potenziale portatore di like, video da strapazzo. FERMATELI (PRIMA CHE …)

PROTEZIONE CIVILE, voto 9: unica eccezione in questa "panolada" di pagelle sottozero come le temperature di questi giorni. Senza di loro i disagi arrecati dalla neve si sarebbero moltiplicati; un ottimo lavoro di prevenzione e presidio del territorio. IMPECCABILI.
  • Protezione civile
  • Amedeo Bottaro
  • Debora Ciliento
Altri contenuti a tema
Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Invece di programmare come terminare il mandato, si pensa ai riposizionamenti
Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione All'esterno una postazione mobile per non creare disagi agli utenti
3 Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Ed aggiunge: «Abbiamo proceduto con le mobilità per far funzionare rapidamente uffici d'importanza fondamentale»
1 Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Il consigliere regionale: «Poco corrette le motivazioni della sua indecisione»
Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo» Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo» Ed annuncia: «L'obiettivo è internazionalizzare la manifestazione ma occorrerà investire maggiori risorse»
La politica del "Torciglione" La politica del "Torciglione" Mazza e panella di Giovanni Ronco
2 Porta a porta e bonifica discarica: le due grandi sfide del nuovo amministratore unico di Amiu, Gaetano Nacci Porta a porta e bonifica discarica: le due grandi sfide del nuovo amministratore unico di Amiu, Gaetano Nacci «Il mio impegno sarà quello di tramutare la fiducia in atti concreti»
Bottaro sui social: il sindaco di Trani diventa una Gif Bottaro sui social: il sindaco di Trani diventa una Gif Da qualche ora nel web l'immagine animata è già diventata virale
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.