protesta guardie giurate
protesta guardie giurate
Mazza e panella

Il Bellini: ieri simbolo di piacere, oggi di dolore

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Avevo già messo in conto di occuparmi degli agenti di vigilanza in protesta davanti a Palazzo di città, durante questa settimana, prima ancora che decidessero, come avvenuto ieri, di dare una svolta ancor più estrema alla propria manifestazione permanente. Sono saliti sulla pensilina di quello che ieri fu un simbolo di piacere, seppur malinconico e solitario, in quanto cinema a luci rosse, specie negli ultimi anni di vita della struttura.

Prima ancora adibita a discoteca negli anni '80, nella sua parte sotterranea, poi ancora con la sala stessa utilizzata come discoteca, negli ultimi mesi di vita del locale. Ieri si è tornato a guardare il Bellini, ma come simbolo di dolore, baluardo di protesta a cui aggrapparsi, come ultimo colpo di reni disperato, per farsi notare, per creare un po' di scompiglio nella piazza indifferente della politica e nella calma piatta di istituzioni mute.

Questa gente cerca di riavere indietro un diritto: il suo lavoro. Non cerca soldi o bollette da pagare. Non cerca raccomandazioni o poltrone per assessori da avere in capo a se. Non potevano mettersi dietro la porta del sindaco per ottenere ciò che chiedevano: il rispetto di un diritto. Non avevano la forza d'indire una conferenza stampa con tanto di annuncio a base di manifesti per minacciare l'amministrazione chiedendosi in modo sibillino se "convenisse fermarsi o andare avanti".

Anna Rossi, componente del Comitato "Bene Comune", ci aveva raccontato proprio l'altro ieri, su FB, con un post lucido e spietato nel definire il senso d'impotenza che si sprigionava incontrando questi ex lavoratori, che molti amministratori, nei giorni precedenti, avevano imboccato gli ingressi secondari per evitare sguardi e confronto con quelle persone disperate. Non so se questo le sia stato riferito direttamente dai lavoratori o da terze persone, ma una cosa è certa: oggi il cittadino comune per far valere suoi diritti ed istanze ed essere considerato dalle istituzioni, deve metter su azioni clamorose? Se non è così perché gli amministratori non hanno detto loro, incontrandoli, nei giorni precedenti la salita sul Bellini, quello che hanno dichiarato davanti alle telecamere ieri? E cioè: "Non facciamo pubblicità quando ci muoviamo per risolvere un problema, lavoriamo in silenzio e poi, per sciogliere determinati nodi, tipo questo, c'è bisogno di tempi più o meno lunghi …".

E c'era bisogno di far passare quattro, cinque, sei sette giorni senza incontrali per dire una frase come questa, che è stata pronunciata solo dopo la salita sull'ex cinema e l'intervento dei Vigili del Fuoco, dopo che hanno passato non so quante notti al freddo, con uno di loro che s'è sentito pure male? Poi con le telecamere spiegate ed i microfoni aperti tutto si sblocca più facilmente. Ma dopo la salita sul tetto dell'ormai cadente, malinconica e abbandonata struttura. Uno dei tanti simboli del senso d'indifferenza che regna in questa Trani del 2018.
  • Amiu Trani
  • Comitato Bene Comune
Mazza e panella

Mazza e panella

Ogni martedì su TraniViva Giovanni Ronco commenta i principali fatti politici della settimana su Trani e la sesta provincia pugliese

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
1 Ripristinato il corrimano del vialetto di Colonna dopo l'atto vandalico Ripristinato il corrimano del vialetto di Colonna dopo l'atto vandalico L'intervento dell'Amiu meno di 24 ore dopo. Ferrante: «Alla stupidaggine di qualcuno noi rispondiamo con i fatti»
Amiu, mercoledì 5 nuovo trattamento di disinfestazione aerea Amiu, mercoledì 5 nuovo trattamento di disinfestazione aerea Gli interventi con l’utilizzo di prodotti a ridotto impatto ambientale
Emergenza Covid, a Trani sanificazioni programmate anche a luglio e agosto Emergenza Covid, a Trani sanificazioni programmate anche a luglio e agosto Ecco il programma dei trattamenti
Amiu, mercoledì una nuova disinfestazione adulticida Amiu, mercoledì una nuova disinfestazione adulticida Il trattamento dalle 3 alle 7
Amet, quelle sedie sotto il sole sono un esperimento? Amet, quelle sedie sotto il sole sono un esperimento? Mazza e panella di Giovanni Ronco
Grandi pulizie a Porta Vassalla, rimosse erbacce e scritta dal muraglione Grandi pulizie a Porta Vassalla, rimosse erbacce e scritta dal muraglione L'operazione ieri a cura di Amiu
Amiu, giovedì notte nuova disinfestazione a Trani Amiu, giovedì notte nuova disinfestazione a Trani Il trattamento dalle 3 alle 7
Amiu, approvato il bilancio del 2019 con un utile di oltre 125 mila euro Amiu, approvato il bilancio del 2019 con un utile di oltre 125 mila euro Bottaro: «Orgogliosi di averla rilanciata come un’azienda leader nel settore dei servizi»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.