Parcometro
Parcometro
Mazza e panella

T'amo, pio parcometro

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Quindi l'avvento del parcometro, nell' anno quinto del governo di Amedeo I, porto' miracolosamente maggiori gudagni e introiti. Inoltre le multe aumentarono e si notò la differenza anche in questo, rispetto all'era dello sfigato grattino, che già risultava di per se introvabile. Prima il grattino non si trovava ma c'erano meno multe; successivamente l'avvento del parcometro, portò anche una maggiore forza di volontà da parte di chi avrebbe dovuto controllare.

Il parcometro miracoloso, ostacolato e respinto nei primi quattro anni bottariani, divenne improvvisamente panacea, fonte miracolosa di guadagni, macchinetta da soldi, campo dei miracoli di collodiana memoria, dove Pinocchio, giunto nella città di Acchiappacitrulli, seppelli' i grattini che si sarebbero trasformati in euro sonanti. Sempre grazie all'intervento del Parcometro Miracoloso.

Da Acchiappacitrulli a Trani il passo è breve. Quanti guadagni si persero nei precedenti anni, quando il Parcometro era mal visto dai governanti e preferito agli sfigati grattini? Cosa porto' quel repentino cambiamento di vedute da parte dei governanti tranesi. Gli storici continuano a chiederselo a distanza di anni. Nessuno pagò per quei mancati introiti.
  • Parcheggi
Mazza e panella

Mazza e panella

Ogni martedì su TraniViva Giovanni Ronco commenta i principali fatti politici della settimana su Trani e la sesta provincia pugliese

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
Posteggi fuori mercato permanenti o temporanei, manifestazione d'interesse del Comune di Trani Posteggi fuori mercato permanenti o temporanei, manifestazione d'interesse del Comune di Trani Domande entro il 24 luglio
1 Parcheggi selvaggi sul lungomare, nel weekend pioggia di multe Parcheggi selvaggi sul lungomare, nel weekend pioggia di multe Nel mirino anche i motorini in sosta sul marciapiede
1 Parcheggi a Trani, Loconte e Laurora: «Nulla si è fatto» Parcheggi a Trani, Loconte e Laurora: «Nulla si è fatto» Le soluzioni proposte da Italia in Comune
La verità, vi prego, sui parcheggi (e sui parcometri) La verità, vi prego, sui parcheggi (e sui parcometri) Mazza e panella di Giovanni Ronco
Da oggi a Trani il pagamento sosta sulle strisce blu anche con l'App Postepay Da oggi a Trani il pagamento sosta sulle strisce blu anche con l'App Postepay Una rivoluzionaria funzionalità per semplificare la vita degli automobilisti
Parcheggi gratuiti per le auto elettriche parcheggiate sulle strisce blu Parcheggi gratuiti per le auto elettriche parcheggiate sulle strisce blu L'iniziativa dell'assessore Di Gregorio per sostenere la mobilità sostenibile
1 Gestione parcheggi: Filomeno Cafagna avanza la sua proposta all'Amministrazione Gestione parcheggi: Filomeno Cafagna avanza la sua proposta all'Amministrazione Ma per il benessere dei cittadini aggiunge: «Non abbandoniamo i grattini»
5 Un’altra stagione da città pseudoturistica Un’altra stagione da città pseudoturistica Mazza e panella di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.