Mons. Vincenzo Franco
Mons. Vincenzo Franco
Standing Ovation

Nel ricordo di don Vincenzo Franco a cento anni dalla nascita

STANDING OVATION - Le recensioni di Giovanni Ronco

Avrebbe compiuto 100 anni proprio lo scorso 1 giugno, don Vincenzo Franco, Vescovo di Otranto e prelato tranese che per anni ha accumulato esperienze, conoscenze e testimonianze di vita vissuta e all'insegna di un messaggio evangelico atipico, ispirato all'umanità anche spiccia, d'un uomo che ha saputo essere personaggio di spicco della Chiesa del Novecento pugliese e tranese, stando per strada, tra la gente, in modo sempre informale.

Ora che non è più tra noi sicuramente ci manca ed è nostro compito, di chi l'ha conosciuto, quello di tenerne vivo il ricordo, il messaggio e l'immagine di uomo forte e proprio per questo capace d'imprimere valori ed insegnamenti pratici, nella personalità di tanta gente con la quale in oltre novanta anni di militanza sul campo è venuto in contatto. Se n'è andato l'anno scorso a 99 anni, dopo un lungo periodo di malattia. Il suo "Giuà" quando mi chiamava, sia di persona che al telefono per scambiare qualche chiacchiera ed essere informato su come andavano le cose della politica, mi resta tutt'oggi impresso, come simbolo di amicizia e capacità di intrattenere rapporti informali e confidenziali con chiunque. S'è parlato di questo personaggio "storico", in sostanza, nell'incontro rievocativo e commemorativo che l'arcidiocesi di Trani gli ha voluto dedicare, invitando, nella sala congressi del polo museale, autorità politiche, ecclesiastiche e giuridiche. Tutti i presenti si sono ritrovati al cospetto d'una sala affollatissima, prova del grande affetto che la città di Trani nutre ancora per questo vescovo, sempre capace di sdrammatizzare con una battuta ma anche, questo forse passa un po' in secondo piano al cospetto della sua esuberanza e della forte personalità, capace di essere guida ed esempio per tanti giovani.

Quel suo "sfottere" i vecchi, "ormai vicini alla morte", quando anche lui ormai era tale (l'ho conosciuto che aveva oltre 70 anni) era un modo, forse inconscio, per dare invece la sua piena considerazione alla nuova generazione, quella cui teneva di più, quella che era ancora "salvabile", con i suoi consigli, i suoi esempi, le storie delle sue esperienze, la sua spiritualità diretta, immediata, disimpegnata dal peso dello scrupolo d'una umanità peccaminosa; lui comprendeva le debolezze dell'umanità con cui entrava in contatto e non condannava mai; sapeva sempre trovare le parole giuste per aiutare a riavviare un cammino, per ritrovare un sorriso, per mandare a quel paese qualche vecchio pedante e noioso. Ci sarà un nuovo don Vincenzo nel panorama ecclesiastico locale?
  • Religione
Altri contenuti a tema
1 Primo anniversario di monsignor D'Ascenzo, oggi la celebrazione Primo anniversario di monsignor D'Ascenzo, oggi la celebrazione Per l'occasione la comunità ecclesiastica si riunisce in Cattedrale
Parrocchia Santa Chiara, iscrizioni aperte per i concorsi natalizi Parrocchia Santa Chiara, iscrizioni aperte per i concorsi natalizi Quattro iniziative che rappresentano per la città un atteso appuntamento di dicembre
A Trani il corso intensivo su "La pastorale del tempo libero, turismo e sport" A Trani il corso intensivo su "La pastorale del tempo libero, turismo e sport" Il programma completo delle tre giornate
Trani si prepara ai festeggiamenti in onore di San Michele Trani si prepara ai festeggiamenti in onore di San Michele Il programma da mercoledì 24 a sabato 27 ottobre
Religione, a Trani il cammino di preghiera in onore di San Pio da Pietrelcina Religione, a Trani il cammino di preghiera in onore di San Pio da Pietrelcina Come da tradizione la città ha rinnovato i solenni festeggiamenti
Madonna di Fatima, ad ottobre il pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo Madonna di Fatima, ad ottobre il pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo Appuntamento religioso per celebrare la memoria dei 50 anni dalla morte di San Pio
In un libro il Magistero episcopale di monsignor Pichierri In un libro il Magistero episcopale di monsignor Pichierri La presentazione il 30 agosto. Intanto la riflessione del curatore del volume
Festa liturgica della Madonna del Pozzo, rinnovata la tradizione Festa liturgica della Madonna del Pozzo, rinnovata la tradizione La processione guidata dal parroco don Gaetano Lops
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.