Adriatica
Adriatica
Volley

Adriatica Trani all’esame Castellaneta: in palio la promozione in B2

Le biancazzurre incontreranno le castellanetane in finale playoff

Si preannuncia particolarmente combattuta la finale playoff di serie CF tra Adriatica Trani e Security Fire Castellaneta. Alta la posta in palio: la vincitrice otterrà il passaggio diretto al campionato nazionale B2, la perdente attenderà l'evolversi dei playoff cui saranno interessate le altre otto protagoniste. La sfida si disputerà al meglio dei tre incontri: la prima gara è prevista domenica 12 maggio, alle ore 18.30, presso il Palasport di Castellaneta.

Le castellanetane si presentano in finale playoff con un bottino invidiabile. Le ragazze allenate da mister Ironico hanno chiuso il proprio campionato con quattro giornate di anticipo, grazie ad un bilancio di ventisei vittorie e neppure una sconfitta. Nell'ultima giornata di serie C, le biancorosse hanno conquistato l'ennesima vittoria consecutiva ai danni dell'Orchidea&Idea Volley, con il risultato di 3-0 (25-16, 25-23 e 25- 8 i parziali di gara). Nel corso della stagione, le castellanetane hanno vinto la Coppa Puglia, conquistando il titolo nella finale disputata proprio contro l'Adriatica Trani, classificatasi seconda in competizione. Non manca entusiasmo nell'ambiente tranese per l'ottima stagione fin qui disputata. Le ragazze del presidente Cosentino hanno chiuso il campionato al primo posto in classifica, con il bilancio di ventiquattro vittorie e due sconfitte.

Decisiva alla conquista del campionato l'ultima giornata di serie C, durante cui le biancazzurre hanno festeggiato la vittoria del titolo battendo in casa le avversarie della Nelly Barletta, con il risultato di 3-0 (25-17, 25-10 e 25-20 i parziali di gara). Un successo, quello conquistato contro le barlettane, che ha particolarmente soddisfatto le aspettative di mister Mazzola: «Con la Nelly abbiamo disputato un buon match. Abbiamo preparato bene la partita, per noi era come una semifinale perché dovevamo fare punti: questo ci ha permesso di concentrarci bene e affrontare la gara nel miglior modo possibile. Abbiamo vinto nettamente la partita, permettendoci di arrivare primi in classifica», le sue parole. Il coach delle biancazzurre ha riposto fiducia nelle sue ragazze e ha suonato la carica per i playoff: «Affrontiamo il Castellaneta, squadra costruita per salire in B2. Ci metterà in difficoltà, sarà difficile vincere.

Nella pallavolo nulla si dà per scontato: è sempre una finale, cui speriamo di arrivarci con mente giusta e capacità di tenere la partita» ha ammesso l'allenatore, prima di concludere: «non mettiamo limiti alla squadra: non ci fasciamo la testa prima ancora di giocare. Non abbiamo né alibi, né scuse: giochiamo per vincere e non per partecipare».
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.