Adriatica
Adriatica
Volley

Adriatica Trani spera nell’impresa contro Security Fire Castellaneta

Al "Ferrante" le biancazzurre ospitano le castellanetane per gara-2

Non è bastata una buona prestazione all'Adriatica Trani per riaprire gara-1, valida per la fase finale dei playoff di serie CF, contro Security Fire Castellaneta. Al termine di un match combattutissimo, le castellanetane hanno avuto la meglio sulle biancazzurre con il risultato di 3-1: la vittoria delle biancorosse ha permesso loro di avvicinarsi ulteriormente alla diretta qualificazione in B2. Lo svantaggio accorso alle ragazze del presidente Cosentino non presuppone un'impossibilità di rivalsa per le giocatrici tranesi. Domenica 19 maggio, alle ore 18.30, le biancazzurre avranno la possibilità di riaprire i giochi contro le castellanetane in gara-2.

Le tranesi avranno un'arma in più: il proprio pubblico. L'appuntamento è in programma tra le mura amiche del "PalaFerrante" di Trani. Il PalaTifo di Castellaneta si è confermato stregato per le biancazzurre. Dopo la sconfitta rimediata in finale di Coppa Puglia con il risultato di 3-0, le tranesi hanno rimediato il secondo risultato negativo in terra tarantina nella fase finale dei playoff. La gara-1, che ha visto protagoniste le vincitrici dei gironi A e B dei campionati serie CF, è stata giocata a viso aperto da entrambe le compagini: l'esperienza delle padrone di casa ha incontrato la caparbietà e l'intraprendenza delle tranesi, ben lungi dal cedere facilmente vittoria alle avversarie.

L'ottima prestazione messa in campo nell'ultima partita disputata non è sfuggita a mister Mazzola, che ha riservato parole d'elogio nei confronti delle sue ragazze: «Nel complesso, a Castelleneta abbiamo fatto un'ottima gara. Abbiamo sbagliato nei momenti decisivi, ma ciò è normale considerata la posta in palio. Siamo riusciti a tenere bene in tutti i set, peccato per qualche errore fatto nei momenti cruciali della partita: qualche sbaglio ci ha portati a perderli. Abbiamo dimostrato che non c'era tanta differenza tra noi e loro. Questo è di buon auspicio per il ritorno» ha commentato nel pre-gara il coach delle biancazzurre. Una prova che ha convinto l'allenatore e lascia riporre più che una speranza nel prossimo match contro le castellanetane: «Domenica proveremo a vincere la partita per portarci a gara-3. Le ragazze sanno l'importanza della partita e devono provare a fare il meglio. Questo significa provare a rimanere in gara fino all'ultima palla, poi il risultato dipende da fattori legati a fortuna e situazioni particolari. Speriamo di potercela giocare ancora una volta a Castellaneta».
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.