Adriatica
Adriatica
Volley

Adriatica Trani, supera Sportilia e prenditi la serie B2

Il secondo atto della finalissima playoff separa le biancazzurre dalla qualificazione in B2

Superare Sportilia Bisceglie fuori casa e prendersi la qualificazione in serie B2. Dopo l'ottimo successo nel primo atto della finalissima playoff contro le biscegliesi, mercoledì 5 giugno, alle ore 20.30, l'Adriatica Trani è chiamata a battere nuovamente le biancazzurre sul parquet del "PalaDolmen" di Bisceglie. Due le ipotesi possibili: qualora le ragazze del presidente Cosentino siglino un nuovo successo, la squadra tranese potrà coronare il proprio sogno B2. L'eventuale vittoria delle biscegliesi riaprirebbe la serie, costringendo le ragazze tranesi alla "bella" domenica 9 giugno, alle ore 18.30, presso il "PalaFerrante" di Trani.

Gara1 non ha deluso le aspettative: di fronte ai numerosissimi tifosi che hanno riempito gli spalti del tensostatico "Ferrante" di Trani, le due giovani compagini hanno condotto una gara a tratti equilibrata e di rara intensità agonistica. A spuntarla sono state le ragazze tranesi, con una prestazione che, al termine della gara, ha lasciato soddisfatto mister Mazzola: «Abbiamo fatto una buona gara in molte fasi della partita. Abbiamo vinto sia il secondo che il quarto set con tanti punti di distacco dalle avversarie. Ciò che non mi convince è che in alcune fasi della partita abbiamo fretta di chiudere l'incontro.

Vincere contro Sportilia non è mai facile, è una squadra che è da tantissimi anni sull'onda della buona pallavolo. Questo è comunque un ottimo risultato», le sue parole. Una vittoria che proietta le tranesi al secondo atto della finalissima playoff, cui esito potrebbe essere determinante per la qualificazione delle biancazzurre in B2: «Non possiamo affrontare la partita di mercoledì con serenità: dovremo entrare in campo con maggiore convinzione, cercare di essere più concentrate e cattive in alcune fasi della partita. Bisognerà migliorare in alcuni fondamentali perché Sportilia, specie in casa sua, sbaglia pochissimo» ha aggiunto il coach delle tranesi, per poi concludere: «nel secondo e quarto set abbiamo staccato le avversarie ma nel primo abbiamo dovuto faticare per compiere un grandissimo recupero. A Bisceglie non potremo permetterci questo: memori della vittoria esterna in stagione regolare, dovremo capire subito in cosa possiamo migliorare».
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.