Calcio

Bisceglie - Fortis Trani 2 - 3

Il Trani che non ti aspetti vince in Coppa Italia contro il Bisceglie

Bisceglie: Marinacci, Tursi, Lanotte, Voglino, Sinigaglia, Scaringella ( dal 22' st Di Pierro), De Toma, Simone, Capriati (dal 1'st Leonetti), Battaglia, Pasculli (dal 23' st De Tommaso). All. Fanelli (squalificato)

Fortis Trani: Amoruso, Scaringi, Piccolo, De Tullio, De Santis, Ciardi, Carlucci, Orlino (dal 33' st D'Elia), Ricciardi, Cervello, Fiorella. All. SavoniArbitro: Violante di Barletta


Reti: al 9' pt Ricciardi, al 42' pt Simone, al 4' st Tursi, al 9' st Ricciardi, al 24' st CarlucciTrani: Il Trani che non ti aspetti vince in Coppa Italia contro il Bisceglie, formazione di eccellenza. Un 3-2 maturato al termine di una gara vivace, corredata da cinque reti, che ha messo in mostra la robustezza di squadra degli uomini di Savoni, che hanno saputo affondare i colpi nei momenti clou del match, sfruttando al meglio le amnesie di una retroguardia nerazzurra apparsa spesse volte impacciata.

Non passano nemmeno nove minuti dall'inizio della gara che Ricciardi approfitta di un buco lasciatogli per mettere la sfera in fondo al sacco. Il Bisceglie deve attendere quasi la fine del parziale per trovare la via della rete con il centrocampista Simone al 42', con un tiro dal limite che supera inesorabilmente l'estremo tranese Amoruso. Ad inizio ripresa, precisamente al 4', sembra che l'ago della bilancia debba pendere in favore dei padroni di casa, con l'ex tranese Tursi in diagonale a regalare il momentaneo vantaggio ai ragazzi di mister Fanelli, quest'oggi squalificato. Niente di tutto ciò, perché dopo nemmeno cinque giri di lancette di nuovo Ricciardi mette in fondo al sacco eludendo la retroguardia dei locali. Ma il peggio per i padroni di casa doveva ancora arrivare.

Precisamente al 24', un tiro gagliardo di Carlucci dal limite dell'area biscegliese, s'insaccava nel sette della porta difesa da Marinacci. Il Bisceglie si buttava a capofitto in attacco alla ricerca disperata del pareggio, ma riusciva solamente a cogliere una traversa ad opera di Battaglia. Fino alla fine il Trani riusciva a chiudere ogni spazio agli avversari portandosi a casa un insperato, quanto prezioso, successo.
  • Fortis Trani
Altri contenuti a tema
Fortitudo, prende forma il settore Volley con Marta de Gennaro Fortitudo, prende forma il settore Volley con Marta de Gennaro Dalla prossima settimana partiranno i primi corsi di Minivolley della polisportiva tranese
Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione L’ex presidente della Fortis Trani prestò soldi ad un collega gioiellere
Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Nella lettera di un tifoso tutta la rabbia per il fallimento del calcio tranese.
Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni La travagliata storia della società fra alti e bassi
Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante E stasera a San Luigi si presenta la società dell’Usc Trani
Fortis Trani, capolinea vicino Fortis Trani, capolinea vicino Trattative ferme, fedejussione non ancora versata
Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Abruzzese cerca di allargare la base societaria. Altrimenti è la fine
Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi L’anno prossimo 2 squadre della città in Eccellenza?
© 2001-2023 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.