Finale dei Mondiali 2006 a Trani
Finale dei Mondiali 2006 a Trani
Calcio

Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani

Nella lettera di un tifoso tutta la rabbia per il fallimento del calcio tranese.

Sette presidenti dal 1999 ad oggi ed una nuova società calcistica. Nella lettera di un tifoso GBA tutta la rabbia per l'ennesimo fallimento del calcio tranese. «Questa volta a subire è la Fortis Trani squadra che più abbiamo amato e per la quale abbiamo lottato e combattuto per 14 anni. Tante sono state le promesse sin dalla prima cordata di imprenditori tranesi (1999-2000) che dovevano riportare il Trani in serie C ma, dopo soli 3 anni, raggiunta la serie D ed un buon campionato (2002-2003), questi si sono dileguati come conigli tanto che l'anno successivo è arrivato l'amaro epilogo di una umiliante retrocessione in eccellenza diffondendo nuovamente delusione nella Trani calcistica. Ed è proprio nel successivo campionato di eccellenza, (2004-2005) vista ormai la totale assenza di ragazzi allo stadio, che si ebbe la forza ed il coraggio di dar vita al gruppo "GBA Ultras" con l'intento di riavvicinare i ragazzi allo stadio e riportare il tifo in gradinata ma a fine campionato arriva la seconda retrocessione consecutiva e il ritorno nel baratro della promozione».

Il tifoso amareggiato ripercorre le ultime tappe di una storia lunga 14 anni: «Sono 3 gli anni in cui la Fortis vi incita in questo campionato ma, nonostante tutto il sostegno del nostro gruppo affiancato dagli Irascibili, sia mai mancato, al termine della stagione 2007-2008 si torna in eccellenza e dopo un campionato altalenante (2008-2009) si cambia ancora e Flora diventa il nuovo presidente e riporta entusiasmo e la "Fortis" di nuovo in serie D (2009-2010), ma l'anno seguente, dopo soli 3 mesi, l'imprenditore barese lascia la società visto il mancato sostegno degli imprenditori locali. Inoltre la mancata gestione dello stadio e la totale assenza dell'amministrazione comunale (venditori di false speranze) portano ad un nuovo presidente, il migliore di tutti, Alberto Altieri, vecchio capo ultras e ragazzo semplice come noi capace di ottenere tra mille difficoltà una miracolosa salvezza in serie D (2010-2011).

A nulla sono valsi gli innumerevoli appelli lanciati da Altieri nei confronti degli imprenditori locali e dall'amministrazione malgrado la cessione della Fortis fosse a titolo gratuito e quindi ritorna la dirigenza Abruzzese e dopo 2 anni di umiliazioni la "Fortis" fallisce. Visto il caos di questi indimenticabili 14 anni viene da chiederci: perché nessuno ha fatto nulla per salvare il Trani in serie D dopo Altieri? Perché a Trani sono 20 anni che manca la serie C ed un progetto serio in grado si poter riportare la nostra città ai passi di un tempo? Perché inostri politici non prendono in pugno la situazione facendo finanziare la società alle imprese che vincono gli appalti?»

Per questo i tifosi della Gba Ultras (uno dei tre gruppi di tifo organizzato a Trani oltre a Irascibili e Trani 1929) hanno annunciato che non sosterranno la squadra facendo mancare l'appoggio canoro e l'esposizione degli stendardi.
  • Fortis Trani
  • Paolo Abruzzese
  • Flora
  • Alberto Altieri
  • Tifoseria tranese
  • Trani calcio
Altri contenuti a tema
Chiavi della città, dopo Amato è stata la volta dell'interrogatorio di Altieri Chiavi della città, dopo Amato è stata la volta dell'interrogatorio di Altieri Al vaglio dei magistrati i sui rapporti con gli altri indagati e con il sindaco Bottaro
Tra ricordi e futuro la Vigor Trani festeggia 90 anni di storia del calcio Tra ricordi e futuro la Vigor Trani festeggia 90 anni di storia del calcio Ieri la rimpatriata con i calciatori, lo staff tecnico e gli storici protagonisti degli Irascibili
1 Vigor Trani, "missione" per riportare il titolo in città Vigor Trani, "missione" per riportare il titolo in città Bottaro e la nuova cordata da Lanza con un'offerta economica per convincerlo a lasciare
2 Da Trani a Licata e viceversa, cronaca di una passione senza confini Da Trani a Licata e viceversa, cronaca di una passione senza confini Tifosi biancazzurri protagonisti di una trasferta indimenticabile
Militò nella gloriosa Polisportiva Trani, deceduto l'attaccante leccese Morello Militò nella gloriosa Polisportiva Trani, deceduto l'attaccante leccese Morello "Cavallo pazzo" indossò la maglia biancazzurra dal '51 al '56
Anche la Polisportiva Trani in mostra all'Archivio di Stato di Bari Anche la Polisportiva Trani in mostra all'Archivio di Stato di Bari Da Vanzini a Bitetto passando per i fratelli Chiricallo, ecco i campioni anni '50-60
Vigor al Comunale contro il Vieste: amarcord nel segno di Cosmano Vigor al Comunale contro il Vieste: amarcord nel segno di Cosmano In campo c'era il nipote del leggendario bomber biancazzurro, in tribuna la figlia
La Vigor perde il derby, è 1-2 con il Barletta La Vigor perde il derby, è 1-2 con il Barletta Al Comunale, i protagonisti sono Moscelli, Cantatore e Infimo. Premiata la juniores nell'intervallo
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.