Calcio

Brindisi - Fortis 2-1

Il Brindisi non concede nulla al Trani. Inutile gol di Leonetti su rigore.

BRINDISI - FORTIS TRANI 2-1

BRINDISI: Vitucci, Tamborrino, Ciaramitaro (25'st Pirone), Cassano, Di Serio, De Solda, Leone (34'st De Padova), Abbrescia (42'st D'Onghia), Vantaggiato, Francioso, Morelli. A disp. Restano, Frascaro, Leoci, Cazzella. All. Francioso-Leone.

F.TRANI: Amoruso, Fiorella, Lanotte, D'Elia (35'st Losciale), De Santis, Ciardi, De Tullio (35'st Orlino), Cacciapaglia, Tursi, Petruzzella, Leonetti. A disp. Zecchino, Scassano, Melillo, Lapenna, Battaglia. All. Savoni.

RETI: 3'pt Tamborrino (B), 23'pt Leone (B), 14'st Leonetti (T) su rigore

Tutto come da pronostico. Il Brindisi non concede nulla al Trani, chiudendo da subito la partita con il piglio della grande squadra. Si comincia con il minuto di raccoglimento in memoria di Giovanni Paolo II, ricordato anche da alcuni striscioni presenti sugli spalti. Al via è il Brindisi a farsi pericoloso con Francioso, ma Amoruso ripara in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner arriva la rete brindisina. Batte Abbrescia, Tamborrino è più lesto di tutti e realizza con una girata di destro. Nonostante il gol, la squadra di casa continua a giocare ed a spingere. All' 11' conclusione al volo di Francioso, respinto in angolo dal portiere. Battuto l'angolo, il portiere sbaglia l'uscita e svirgola il pallone, ma Francioso non riesce ad indirizzare la palla in rete.

Al 23', in contropiede, Francioso smarca Leone che inganna Amoruso con un pallonetto che si infila nell'incrocio dei pali. La replica del Trani giunge al 36' con una punizione di De Santis con palla che sfiora di poco il lato esterno del palo, dopo aver attraversato tutta l'area. Al 43' il Brindisi sbaglia ad applicare il fuorigioco, consentendo a Leonetti di presentarsi da solo davanti al portiere Vitucci che salva la sua porta. Nella ripresa al 14' la Fortis riapre l'incontro. Ciaramitaro atterra Petruzzella in area di rigore e dal dischetto Leonetti stavolta non sbaglia, spiazzando Vitucci.

La partita si riapre. Il Brindisi si riorganizza e sugli sviluppi di un corner, Vantaggiato colpisce di testa, ma un difensore salva sulla linea di porta, negando il gol all'attaccante brindisino. La scena si ripete poco dopo, stavolta con Morelli. Al 26' proteste brindisine per una trattenuta in area su Francioso, dopo un cross di Cassano che si era fatto spazio sulla fascia. Il Trani cerca di recuperare lo svantaggio, mettendo in difficoltà il Brindisi, costretto a ripiegare per difendere il successo. Nel finale, Amoruso ferma una pericolosa conclusione di Vantaggiato dal dischetto del rigore.

    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.