Autobus bloccato sul lungomare di Trani
Autobus bloccato sul lungomare di Trani

Auto in divieto blocca il traffico sul lungomare

Autobus fermi per la solita inciviltà

Questa mattina, alle 11:40 circa, un autobus dell'Amet il cui compito era quello di recarsi all'uscita della vicina scuola media Giustina Rocca ha trovato l'ennesimo ostacolo che non gli permetteva di raggiungere la sua destinazione. All'altezza del condominio di lungomare Cristoforo Colombo 10 era parcheggiata una macchina proprio sulle recentissime strisce gialle che indicano il divieto assoluto di fermata poiché la strada in quel punto si restringe notevolmente impedendo ai mezzi pesanti la libera circolazione.

Questo ha creato una lunghissima fila che il vigile urbano presente in zona ha fatto smaltire chiedendo a tutte le automobili di indietreggiare in retromarcia fino alla prima traversa utile. A complicare la situazione è stato l'arrivo di un pullman di una gita privata il quale ha dovuto attendere in fila con l'autobus l'arrivo dello scorretto cittadino che aveva lasciato l'auto in un luogo di divieto assoluto.

Nonostante i paletti, le strisce gialle e gli appositi segnale molto spesso questo tratto di strada è occupato in maniera illecita creando fortissimi disagi agli abitanti della zona, ai lavoratori dell'Amet e dell'Amiu e ai pullman di turisti in visita alla nostra città. E quindi qui sorge spontanea la mia domanda da normale cittadina... Vogliamo trasformare Trani in una città turistica ma forse non dovremmo prima trasformarla in una città civile o meglio civilizzata? Ma soprattutto se in quel momento fosse passata un'ambulanza con una grave urgenza sarebbe rimasta bloccata in quel tratto di strada rischiando anche di provocare la morte di un innocente cittadino che aveva chiesto soccorso medico; e di certo la salute pubblica è un bene più prezioso del turismo. Dobbiamo sempre aspettare l'irreparabile o possiamo prevenire le tragedie? In Italia deve scapparci sempre il morto prima di far rispettare le leggi e in questo caso regole di civile convivenza che renderebbe la nostra cittadina più amabile e sicura?
3 fotoAutobus bloccato sul lungomare
Traffico bloccato sul lungomare di TraniTraffico bloccato sul lungomare di TraniTraffico bloccato sul lungomare di Trani
  • iReport: notizie 2.0
  • Inciviltà
  • Viabilità
Altri contenuti a tema
11 “Addio Villa Bini": il degrado continua “Addio Villa Bini": il degrado continua Giunte nuove immagini dello sfacelo del “parco” cittadino
Villa Comunale: uno stallo dei lavori che persiste Villa Comunale: uno stallo dei lavori che persiste Aggiornamenti su una situazione che non cambia
4 Sottopasso di Via Martiri di Palermo, serve una soluzione strutturale e non emergenziale Sottopasso di Via Martiri di Palermo, serve una soluzione strutturale e non emergenziale A seguito della riunione della IV commissione “lavori pubblici” sarebbero emerse criticità legate al danneggiamento di cavi elettrici ad opera di roditori
Marciapiede "ballerino", il pericolo corre in zona Pozzo Piano Marciapiede "ballerino", il pericolo corre in zona Pozzo Piano Preoccupati i cittadini per la loro incolumità
Sporcizia e incività, Piazza Mazzini in preda al degrado totale: la denuncia Sporcizia e incività, Piazza Mazzini in preda al degrado totale: la denuncia Dai rifiuti organici riversi sulla pavimentazione ad orinatoio a cielo aperto
“Attenzione strada disastrata”, Di Leo critica la situazione in Via Taranto “Attenzione strada disastrata”, Di Leo critica la situazione in Via Taranto La traversa di Via Martiri di Palermo secondo il consigliere della Lega è un pessimo biglietto da visita della città
Auto di lusso dalla Danimarca a Trani domenica mattina Auto di lusso dalla Danimarca a Trani domenica mattina Provvedimenti alla viabilità nella zona portuale
Rotonda di via Superga: auto si schianta sui segnali stradali Rotonda di via Superga: auto si schianta sui segnali stradali L'episodio ieri in tarda serata; al momento non ci sono notizie di feriti
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.