Vita di città

Biblioteca comunale: indette due gare d'appalto

Il 7 e il 10 ottobre saranno assegnati i servizi per libri e scaffalature

Il sindaco di Trani, Giuseppe Tarantini, ha annunciato che il 7 e il 10 ottobre prossimi avranno luogo presso l'Ufficio appalti del Comune di Trani, due aste pubbliche per appaltare altrettanti importanti servizi riguardanti la biblioteca comunale Giovanni Bovio.

Il 7 ottobre (alle ore 10) avrà luogo l'asta per il servizio di disinfezione, disinfestazione, spolveratura dei volumi e di disinfestazione e restauro delle scaffalature e degli arredi lignei della biblioteca comunale. L'importo a base d'asta è pari a 108mila e 333 euro, oltre l'Iva. La gara è finanziata con mutuo della Cassa depositi e prestiti. Il servizio verrà aggiudicato secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa e sarà valutato sulla base dei seguenti fattori: offerta qualificativa (max 70 punti), offerta economica (max 30 punti) per un totale massimo di 100 punti attribuibili.

Il 10 ottobre (alle 10) avrà luogo la gara per la fornitura e l'installazione delle scaffalature mobili compatibili. L'importo a base d'sta è pari a 100mila euro oltre l'Iva. La gara è finanziata con mutuo della Cassa depositi e prestiti. Il servizio verrà aggiudicato secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa e sarà valutato sulla base dei seguenti fattori: offerta economica (max 30 punti), offerta qualitativa e tecnico gestionale (max 70 punti) per un totale massimo di 100 punti attribuibili.

"Questi interventi – spiega il sindaco – costituiranno il nucleo centrale per risolvere l'annosa questione del trasferimento dei libri nell'attuale sede. Posso garantire che avremo altri fondi per potenziare ulteriormente i servizi, soprattutto telematici, di una delle biblioteche più prestigiose del meridione, per numero e qualità dei libri".
Nella foto l'inaugurazione della nuova sede in Piazzetta San Francesco (20 dicembre 2003)
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.