Nuovi bus Amet
Nuovi bus Amet
Attualità

Bonus trasporti 2023, si potrà richiederlo anche con Amet

Ecco la procedura

Al via la procedura sulle domande per il bonus trasporti fino a 60 euro dedicato a studenti, lavoratori, pensionati e cittadini con un reddito complessivo non superiore a 20mila euro.
L'incentivo dovrà essere utilizzato entro un mese per acquistare abbonamenti mensili o annuali a servizi di trasporto pubblico. Per la richiesta c'è tempo fino al 31 dicembre, ma dipenderà dall'esaurimento delle risorse del fondo, in totale 100 milioni di euro.
Per chiedere il bonus bisogna collegarsi a questo sito (www.bonustrasporti.lavoro.gov.it del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali) e iniziare la procedura con Spid o con carta d'identità elettronica. Non serve l'attestazione Isee né bisogna dichiarare il reddito: basta autocertificare di essere al di sotto della soglia dei 20mila euro di reddito nel 2022, spuntando una casella.
Il requisito di reddito è più restrittivo rispetto allo scorso anno, quando il tetto massimo era a 35mila euro. Un sistema di coda automatico regola la connessione alla piattaforma e, per ogni accesso, è possibile presentare una sola domanda, per sé o per un figlio minore a carico.
Per richiedere ulteriori buoni è necessario accedere di nuovo, indicando i codici fiscali dei diversi beneficiari. Eventuali figli maggiorenni, anche se a carico dei genitori, devono presentare domanda autonomamente. Al momento della richiesta inoltre, è necessario indicare AMET SPA quale gestore del servizio di trasporto prescelto.
Il buono è nominativo e utilizzabile per l'acquisto di un solo abbonamento annuale o mensile di trasporto pubblico locale e scolastico.
Esempio
Abbonamento mensile € 25,20 bonus da richiedere € 25,20 nessuna differenza da versare;
Abbonamento annuale € 168,00 bonus da richiedere € 60,00 - da versare €108,00;
Abbonamento Trimestrale Studenti € 48,00 bonus da richiedere €48,00 nessuna differenza da versare;
Abbonamento Annuale Studenti € 128,00 bonus da richiedere € 60,00 – da versare € 68,00;
Abbonamento mensile studenti € 18,00 bonus da richiedere € 18,00 nessuna differenza da versare;
Con l'approssimarsi della stagione estiva si invitano pertanto tutti i cittadini rientrati nei requisiti indicati dal Ministero a scaricare il bonus, recarsi presso la sede di Amet Spa, in Piazza Plebiscito,20 ed usufruire gratuitamente di un abbonamento al servizio di trasporto pubblico locale, soprattutto ragazzi maggiorenni e non che potranno muoversi liberamente in città e raggiungere mediante le ns linee urbane ed anche i lidi balneari.
Amet Spa ricorda inoltre, ai potenziali beneficiari del bonus di attenersi scrupolosamente alle indicazioni contenute nella piattaforma ministeriale.
  • Amet
Altri contenuti a tema
Illuminazione pubblica, Oikos: «Un possibile errore di valutazione con la City Green Light» Illuminazione pubblica, Oikos: «Un possibile errore di valutazione con la City Green Light» «Oggi stiamo pagando un servizio non efficiente che complessivamente costerà di più dei canoni che il Comune corrispondeva ad Amet»
Domenica mattina con black out a Trani, senza corrente la zona nord Domenica mattina con black out a Trani, senza corrente la zona nord In corso l'intervento dei tecnici
1 Iren vince l'asta per rilevare le utenze Amet: passaggio automatico per chi non sceglie altri gestori Iren vince l'asta per rilevare le utenze Amet: passaggio automatico per chi non sceglie altri gestori Tuttavia ogni cliente potrà, in qualsiasi momento, decidere di passare ad altro fornitore
Amet, Briguglio: «Dove finiscono i certificati bianchi?» Amet, Briguglio: «Dove finiscono i certificati bianchi?» I dubbi del segretario di Azione Trani
Nuovo Cda Amet: l'avv. Nigretti sarà l'Amministratore Delegato Nuovo Cda Amet: l'avv. Nigretti sarà l'Amministratore Delegato Pubblicato il decreto sindacale con la nomina della terna
Ancora problemi con l'illuminazione pubblica, via Barletta resta al buio Ancora problemi con l'illuminazione pubblica, via Barletta resta al buio La denuncia di Anna Maria Barresi
Strade buie, ieri sopralluogo del sindaco per valutare soluzioni Strade buie, ieri sopralluogo del sindaco per valutare soluzioni Ancora in corso la fase di sostituzione dei corpi illuminanti, seguirà il potenziamento
La notte al buio di Trani: guasto a una cabina con strumentazioni degli anni Settanta La notte al buio di Trani: guasto a una cabina con strumentazioni degli anni Settanta La città è rimasta senza energia elettrica fino alle 4 del mattino
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.