Viale ospedale di Trani
Viale ospedale di Trani
Vita di città

Cambio look per l'ospedale di Trani in vista della visita del presidente Emiliano

Operai in azione per ripulire il viale del nosocomio tranese

Se Maometto non va dalla montagna, la montagna va da Maometto. C'è attesa per l'incontro di venerdì tra Asl e il Presidente della Regione Emiliano. Dopo che persino il consigliere De Toma aveva avanzato la proposta di un consiglio monotematico sull'ospedale, venerdì sarà l'occasione giusta per avanzare proposte e discutere finalmente a "quattrocchi" sul futuro del nosocomio tranese.

E così, come sempre succede a Trani in vista di vip e personaggi illustri, questa mattina gli operai sono entrati in azione per ridonare al viale un aspetto più ordinato e decoroso. In particolare sono state ripulite aiuole esterne collegate alla corsia d'emergenza e l'isola spartitraffico per i parcheggi e quelle interne ai cancelli dell'ospedale. Era da tempo che l'Asl non provvedeva alla manutenzione del verde intorno il San Pellegrino: per fortuna è bastata la visita di Emiliano a ricordarglielo!

Dalla direzione generale dell'Asl Bat fanno intanto sapere: «La disposizione è stata data non perché verrà il Presidente, ma in quanto abbiamo disposto la manutenzione del verde almeno quattro volte all'anno in tutti i presidi ospedalieri ed infatti, per esempio, a Barletta è stato fatto già da un mese e la.settimana prossima era prevista una seconda manutenzione. La manutenzione del verde e delle aree comuni è oggetto di grande attenzione della direzione strategica in segno di rispetto degli utenti, pazienti e dipendenti tutti, ma, soprattutto, è forte l'esigenza di prenderci cura in maniera costante dei luoghi pubblici, in particolare di cura, come se fosse casa nostra, restituendo decoro e quel minimo di bellezza e vivibilità delle aree. Nel caso di specie, l'intervento era stato già calendarizzato a prescindere dall'incontro con il Presidente, peraltro anche prima e non in conseguenza della convocazione del consiglio comunale».
Ospedale di TraniOspedale di Trani
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Scuole superiori in presenza da febbraio: nuova ordinanza di Emiliano Scuole superiori in presenza da febbraio: nuova ordinanza di Emiliano La didattica digitale sarà garantita al 50%
«Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie» «Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie» Il presidente della Regione Puglia Emiliano anticipa i contenuti della nuova ordinanza
"La Puglia non può diventare pattumiera nucleare" "La Puglia non può diventare pattumiera nucleare" La rete di amministratori comunali di sinistra ed ecologisti di Bari e Bat si mobilita contro la decisione del Governo
Scuola, i sindacati chiedono la DaD. Emiliano: "Aspettiamo il Governo" Scuola, i sindacati chiedono la DaD. Emiliano: "Aspettiamo il Governo" Terminato l'incontro sulla ripresa delle attività scolastiche
3 Covid, Emiliano annuncia: «Dal 24 dicembre al 7 gennaio Italia zona rossa» Covid, Emiliano annuncia: «Dal 24 dicembre al 7 gennaio Italia zona rossa» Il presidente della Regione Puglia: «Il governo ha pensato di dare un'altra botta alla curva dei contagi»
Tutta la Puglia torna gialla. Emiliano: «Non verrà prorogata la zona arancione» Tutta la Puglia torna gialla. Emiliano: «Non verrà prorogata la zona arancione» Il presidente ricorda però che il momento è delicato e quindi i comportamenti di ciascuno sono decisivi
1 Emiliano istituisce area arancione per 20 Comuni: Trani resta gialla Emiliano istituisce area arancione per 20 Comuni: Trani resta gialla Il provvedimento con validità sino al 14 dicembre
3 Emergenza sanitaria: Bat, Foggia e Murgia potrebbero ritornare in zona arancione Emergenza sanitaria: Bat, Foggia e Murgia potrebbero ritornare in zona arancione Il presidente Emiliano a lavoro per una nuova ordinanza
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.