Tribunale Trani - Procura
Tribunale Trani - Procura
Vita di città

"Chiavi della città", la Procura dichiara conclusa l'inchiesta: 10 indagati

Contestati i reati di riciclaggio, delinquere, falso ed abuso d'ufficio, peculato e bancarotta

La Procura della Repubblica di Trani ha dichiarato chiusa l'inchiesta "Chiavi della città", che lo scorso mese di maggio aveva scosso la città: appalti pubblici in cambio di una sponsorizzazione strumentale e occulta della Vigor Trani. Sono dieci in tutto i destinatati dell'avviso di conclusione delle indagini tra cui Cosmo Giancaspro, ex presidente del Bari, e il sindaco di Trani, Antonio Bottaro.

Per la Procura, l'ex patron del Bari Calcio, avrebbe agito da finanziatore occulto della Vigor Trani e in cambio sarebbe stato appoggiato in alcuni appalti emanati dalla Città di Trani. Con lui e il primo cittadino di Trani erano stati accusati a vario titolo anche l'ex presidente della Vigor Trani, Michele Amato, l'ex vicepresidente della Vigor Alberto Altieri, il tesoriere Michele Bellomo e l'imprenditore Maurizio Mosconi.
E ancora, protagonisti dell'inchiesta sono altri quattro indagati legati all'Amministrazione comunale: Carlo Casalino, l'ex segretario generale del Comune, Pasquale Ferrante, funzionario comunale, il consigliere Diego di Tondo e, infine, il dirigente Leonardo Cuocci Martorano.

La Procura contesta, a vario titolo, i reati di associazione per riciclaggio e autoriciclaggio, delinquere, peculato, bancarotta, falso ed abuso d'ufficio. Tutti gli indagati possono ancora scongiurare la richiesta di rinvio a giudizio ed hanno a disposizione 20 giorni per poterlo farlo.
  • Procura di Trani
Altri contenuti a tema
Accessi al mare, controlli della magistratura e Guardia costiera sulla costa tranese Accessi al mare, controlli della magistratura e Guardia costiera sulla costa tranese L'indagine coordinata dalla Procura di Trani volta ad accertare la libera fruibilità degli arenili e del demanio marittimo
Mafie nella Bat, procuratore Nitti: «Se non reagiamo adesso sarà troppo tardi» Mafie nella Bat, procuratore Nitti: «Se non reagiamo adesso sarà troppo tardi» L'arcivescovo d'Ascenzo richiama l'urgenza di «costruire un villaggio educativo»
1 Allarme del procuratore Nitti, Pes: "Una testata che serva a farci rialzare la testa" Allarme del procuratore Nitti, Pes: "Una testata che serva a farci rialzare la testa" Il commento dopo la nota diffusa dalla Procura sulla criminalità nella Bat
3 Bat, una provincia depredata da una criminalità sempre più dilagante Bat, una provincia depredata da una criminalità sempre più dilagante Una lunga nota alla stampa del Procuratore della Repubblica Nitti riguardo la grave situazione della nostra provincia
La morte del prof. Schonauer si tinge di giallo: i familiari cercano verità sulle cause del decesso La morte del prof. Schonauer si tinge di giallo: i familiari cercano verità sulle cause del decesso I carabinieri intervenuti al funerale tenutosi ieri a Trani
3 Morte Abbatangelo, la Procura apre un'inchiesta: indagati 18 sanitari tra Trani e Barletta Morte Abbatangelo, la Procura apre un'inchiesta: indagati 18 sanitari tra Trani e Barletta L'ipotesi di reato è cooperazione in omicidio colposo. Sabato 28 l'autopsia
Renato Nitti è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani Renato Nitti è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani Si insedierà domani dopo una cerimonia "spartana" di giuramento a causa dell’emergenza Coronavirus
Renato Nitti il nuovo procuratore della città di Trani Renato Nitti il nuovo procuratore della città di Trani Già magistrato presso la Procura di Bari, prenderà servizio nelle prossime settimane
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.