Vita di città

Chiuso il passaggio pedonale del Fondaco dei Longobardi.

Scrive Franco Di Pinto, che si chiede le motivazioni di tale situazione...

"Anche martedì scorso molti concittadini tranesi sono rimasti sorpresi nel trovare chiuso il passaggio pedonale che dalla zona portuale di Via Statuti Marittimi, e precisamente vicino alla statua di San Nicola Pellegrino, conduce in piazza dei Longobardi dove ogni martedì mattina si svolge il mercato settimanale della frutta e verdura.

Quel passaggio era ed è comodissimo per tante famiglie che parcheggiano l'auto su via Statuti Marittimi e poi si recano a piedi al mercato; invece anche stamattina tutto chiuso, non si sa bene perché. Ragion per cui molti sono stati costretti a fare il giro dell'intero fabbricato, trascinandosi dietro le buste della spesa con qualche…improperio in più!

Si è avuta la netta sensazione che quel passaggio pedonale sia stato trasformato in zona privata, dal momento che è stato per metà chiuso e transennato e viene utilizzato dal bar allocato all'ingresso con tavolini e sedie. Non solo. Ma era anche chiuso il bagno pubblico che si trova lì dentro e che è l'unico bagno esistente nella zona, e che è stato sempre custodito e tenuto aperto.

Ci si chiede il perché di tutto questo. Quel passaggio pedonale non soltanto deve essere ripristinato nella sua interezza, ma merita migliori fortune e trattamenti dal momento che in passato diveniva spesso una buona vetrina di prodotti tipici locali, a cominciare da quel famoso "Moscato di Trani" di cui ormai si rischia di perdere la memoria storica proprio nella città…natìa. Se n'è parlato anche in Consiglio Comunale: speriamo che cambi qualcosa nei prossimi giorni.
I cittadini, fiduciosi, attendono… "

Franco Di Pinto
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.