Carcere di Trani
Carcere di Trani
Vita di città

Docce non funzionanti e cattivi odori, detenuti del carcere di Trani in protesta

La denuncia del Cosp: «Il personale costretto a coprire più postazioni di servizio»

La FederazIone sindacale Co.s.p. segnala che nel carcere di Trani circa 250 detenuti di media e massima sicurezza, avrebbero attivato da ieri le procedure di astensione dal vitto come segno di protesta per il cattivo funzionamento delle docce dei reparti. Un disagio che si protrae da diversi mesi, precisa il sindacato autonomo, nonostante le numerose sollecitazioni della polizia penitenziaria. A questa situazione si aggiungono i cattivi odori che da giorni provengono dagli scantinati del penitenziario a causa del probabile cattivo deflusso di acque e che generano condizioni di non facile vivibilità.

«Nel carcere di Trani – scrive il segretario nazionale del Co.s.p. Domenico Mastrulli - si associa una condizione di scarsa qualità di vita dei poliziotti penitenziari stremati da turni di 8 ore che nel solo mese di gennaio hanno accumulato oltre 4mila ore di lavoro straordinario, in violazione delle norme contrattuali». «Il personale - spiega il segretario Mastrulli – è costretto a coprire più postazioni di servizio con un un vigilanza serale di non meno di 100 reclusi per agente. La Federazione sindacale protesta per il grave immobilismo dei vertice regionali dell'amministrazione penitenziaria "da sempre latitante nell'offrire risposte sui diritti contrattuali dei dipendenti, e da sempre contestati dal nostro sindacato».
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Presunte condotte illecite nel carcere di Trani, sospesi due agenti della Polizia Penitenziaria Presunte condotte illecite nel carcere di Trani, sospesi due agenti della Polizia Penitenziaria Favorivano detenuti in cambio di denaro
Don Raffaele Sarno: "Lo strazio del carcere nell'abbraccio, dopo anni, di due madri coi propri figli" Don Raffaele Sarno: "Lo strazio del carcere nell'abbraccio, dopo anni, di due madri coi propri figli" Il cappellano del carcere racconta su fb un' esperienza toccante e dolorosa
Sindacato Polizia Penitenziaria: nel carcere di Trani condizioni igieniche inumane,  da lager Sindacato Polizia Penitenziaria: nel carcere di Trani condizioni igieniche inumane, da lager Dalla denuncia dello scorso aprile nessuna risposta dalle autorità competenti
Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso L'appuntato fu ucciso nel maggio del 1971 insieme al Procuratore della Repubblica di Palermo Scaglione
Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Il sindacato Polizia penitenziaria denuncia invano da mesi l' impellenza di correre ai ripari 
Riabilitazione psichiatrica in carcere, oggi la presentazioni dei progetti in biblioteca Riabilitazione psichiatrica in carcere, oggi la presentazioni dei progetti in biblioteca Inoltre sarà sottoscritto il protocollo di intesa per la costituzione di un tavolo tecnico
Sappe: «Una vergogna da chiudere le sezioni del carcere di Trani» Sappe: «Una vergogna da chiudere le sezioni del carcere di Trani» Il sindacato di Polizia penitenziaria interviene nuovamente sulle condizioni di detenuti e personale
Due anni e otto mesi al giovane che evase dal carcere di Trani Due anni e otto mesi al giovane che evase dal carcere di Trani Deve anche finire di scontare una condanna per omicidio
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.