Via San Giorgio
Via San Giorgio
Cronaca

Feci, urine, urla e assembramenti: l'anarchia nei vicoli del centro storico

Stanchi i residenti chiedono maggiori controlli

Urine e feci sui muri, urla e schiamazzi notturni e persino siringhe. E' la fotografia di uno dei vicoli del centro storico di Trani dove sembra regni l'anarchia più totale. Disperati i residenti che si dicono stanchi di sopportare e di assistere a scene di questo tipo, non solo nel fine settimane. I controlli dove sono? E' la domanda che tutti si pongono. Le restrizioni anti covid avrebbero dovuto arginare il fenomeno: avrebbero, per l'appunto, perché nella realtà episodi di delinquenza e illegalità sembra che siano raddoppiati.

Con locali chiusi e vie del centro semivuote (o quasi) intere comitive si riversano proprio nei vicoli del centro storico, magari per sfuggire ad occhi indiscreti e pattuglie delle forze dell'ordine. Il tutto però a discapito dei residenti che invece vorrebbero maggiore tranquillità ma soprattutto che istituzioni in primis affrontino una volta per tutte il problema.

Per non parlare dei soliti assembramenti (di cui più volte abbiamo già parlato) nella sempre più affollata via San Giorgio, luogo di passeggio e di ritrovo non solo dei più giovani. Da tutte le parti c'è la voglia giustificata di ritorno alla normalità dopo mesi e mesi di reclusione ma questo non può e deve giustificare la violazione delle regole e soprattutto della legge. Per rispetto di tutte quelle persone che invece stanno pagando un prezzo alto a causa del Covid.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Ricoverato in ospedale consigliere comunale positivo al covid Ricoverato in ospedale consigliere comunale positivo al covid Le sue condizioni di salute sono in fase di miglioramento
Covid, nelle ultime 24h 74 casi e un decesso nella Bat Covid, nelle ultime 24h 74 casi e un decesso nella Bat Il bollettino odierno
3 Trani zona gialla, parte il weekend da “liberi tutti” tra caos e traffico in tilt Trani zona gialla, parte il weekend da “liberi tutti” tra caos e traffico in tilt Nonostante le restrizioni del sindaco, tantissima gente si è riversata per strada
Covid, stabile la curva dei contagi a Trani: 178 casi e 31 ricoverati Covid, stabile la curva dei contagi a Trani: 178 casi e 31 ricoverati Il dato emerso nel corso di una riunione con i sindaci della sesta provincia
1 Covid, anche nella Bat avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Covid, anche nella Bat avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Fp Cgil Bat: Soccorritori che ogni giorno rischiano il contagio”. Il 2 marzo è cominciata la somministrazione
Covid, attivo un servizio di assistenza psicologica per pazienti, familiari e dipendenti Covid, attivo un servizio di assistenza psicologica per pazienti, familiari e dipendenti Dieci dottoresse a sostegno delle persone positive al Covid o in quarantena fiduciaria
1 La Puglia ancora in zona gialla La Puglia ancora in zona gialla Decisione del ministro della salute Speranza. Indice Rt di poco inferiore a 1
Caos vaccini, Lacarra: «In Puglia lo fa chi ha gli amici, i malati possono aspettare» Caos vaccini, Lacarra: «In Puglia lo fa chi ha gli amici, i malati possono aspettare» Fitto risponde al segretario PD: «Mi auguro che prima della denuncia social l'onorevole sia andato a raccontare tutto alla Procura»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.