Associazioni

Fidas: un 2005 da record

Sono stati ben 183 i nuovi donatori tranesi

«L'anno 2005 sarà senz'altro ricordato non solo dai donatori della Fidas di Trani ma da tutta la cittadinanza tranese come un anno pieno di attività. Infatti se l'anno appena concluso non ha fatto registrare un nuovo record di donazioni sangue rispetto all'anno precedente, si può lo stesso considerare ottimo il numero conclusivo di 1220 donazioni raccolte presso il nostro centro trasfusionale dai donatori della fidas di Trani.

Ma senz'altro record di nuovi donatori per il 2005 lo possiamo segnare sul nostro tabellino di marcia, sono stati ben 183 i nuovi donatori che per la prima volta hanno provato nel 2005 l'emozione di effettuare un gesto di solidarietà gratuita, anonima e volontaria per il prossimo, merito questo senz'altro di tutte le nuove attività svolte dalla Sezione di Trani nello scorso anno. Da sottolineare oltre alle ormai consolidate manifestazioni effettuate in ambito sociale e sportivo, svolte come gli altri anni, due nuovissime iniziative promosse nel 2005 che sono state: il Primo Trofeo Fidas Città di Trani, gara podistica per ragazzi delle scuole medie e la Prima rassegna teatrale Gocce d'Arte riservata proprio ai donatori e famiglie.

Tutto ciò senz'altro ha contribuito ad incrementare i donatori della ns. associazione con l'ingresso di nuovi soci che hanno sopperito alla diminuzione di sangue raccolto nel 2005 ad opera di quei donatori periodici che per motivi di raggiunti limiti di età, o altri motivi di carattere personale, nello scorso anno non hanno potuto dare il proprio contributo con il gesto della donazione sangue. Tutto ciò comunque deve continuare ed indurci a effettuare sempre una più costante sensibilizzazione di tutta la cittadinanza alla donazione di sangue spontanea in modo anonimo gratuito volontario ma soprattutto periodico ribadendo sempre che tale gesto oltre essere di aiuto al prossimo serve anche come prevenzione per se stessi dal momento che gratuitamente si è sottoposti ad ogni donazione non solo a visita medica ma anche a diversi esami clinici di laboratorio come previsti dalla legge che garantiscono sia il ricevente ma anche il donatore.

Invitiamo infine coloro i quali nello scorso anno per motivi vari si sono recati presso altri centri trasfusionali, pochi per fortuna, a ritornare a donare presso il nostro centro di Trani che oltretutto è stato nel 2005 completamente ristrutturato e presso il quale ormai si effettuano non più solamente donazioni di sangue intero ma anche di plasma, piastrinaferesi e multicomponent..»

rag. Marco Buzzerio
Presidente Fidas / Fpds Trani
  • Fidas
Altri contenuti a tema
Fidas Trani, Marco Buzziero lascia la guida dopo 18 anni di servizio Fidas Trani, Marco Buzziero lascia la guida dopo 18 anni di servizio Al suo posto Ardillo Rosa. Ecco il nuovo Consiglio direttivo
Fidas Trani, domenica raccolta straordinaria di sangue Fidas Trani, domenica raccolta straordinaria di sangue La donazione in mattinata con in regalo un gadget estivo
A Trani la barca della Fidas. Festa per Scarpa A Trani la barca della Fidas. Festa per Scarpa Ha attraccato l’imbarcazione dell’associazione dei donatori di sangue che gira l'Italia
Traversata dell’Adriatico della Fidas: attracco anche a Trani Traversata dell’Adriatico della Fidas: attracco anche a Trani Prevista una manifestazione di piazza il 18 luglio
Giornata mondiale del dono del sangue, Fidas e Avis attive Giornata mondiale del dono del sangue, Fidas e Avis attive Le due associazioni tranesi protagoniste di importanti iniziative
Stefano Scarpa diventa testimonial della Fidas Stefano Scarpa diventa testimonial della Fidas Il flag man si presta per uno spot sul piazzale della Cattedrale
Fidas Trani, Buzzerio rieletto presidente Fidas Trani, Buzzerio rieletto presidente E’ al quinto mandato consecutivo
Sesta traversata del mare, ci sarà anche la Fidas di Trani Sesta traversata del mare, ci sarà anche la Fidas di Trani Protagonista Michele Capogrosso
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.