Ambulatorio Moscati
Ambulatorio Moscati
Solidarietà

I medici volontari del poliambulatorio San G. Moscati di Trani in campo per la VII giornata dei poveri

Una giornata dedicata ai bisognosi a cui saranno offerte visite e screening specialistici gratuiti

«Non distogliere lo sguardo dal povero» (Tb 4,7). È il titolo della Giornata Mondiale dei Poveri che il 19 novembre 2023 si celebra per il settimo anno nelle comunità di tutta Italia. Una ricorrenza fortemente voluta da Papa Francesco per tenere sempre alta l'attenzione sul «fiume di povertà che attraversa le nostre città e diventa sempre più grande fino a straripare».

Attenzione particolare merita la povertà sanitaria, un vero campanello d'allarme: nel 2022 le persone in condizioni di povertà assoluta si stima siano 5 milioni 571 mila (9,4% della popolazione residente). Circa il 7% di queste (pari a 390 mila individui) si è trovata in condizioni di povertà sanitaria. Ha dovuto, cioè, chiedere aiuto a una delle 1.806 realtà assistenziali.

A San Ferdinando di Puglia, presso la Parrocchia San Ferdinando Re (in Piazza della Costituzione) i medici del Poliambulatorio San Giuseppe Moscati, voluto fortemente dall'Associazione Orizzonti e attivo a Trani dal 2020 per offrire visite mediche e diagnosi ai bisognosi del territorio, domenica 19 novembre saranno a disposizione di chi vive in condizione di sofferenza e povertà per offrire visite gratuite (urologiche, nefrologiche, consulenze pneumologiche, cardiologiche con elettrocardiogramma, ecografie mammarie, per donne tra i 20-29 anni, ecografie addome, tiroide, onco-immunoematologia, interpretazione esami ematochimici, pediatria e neonatologia, ortopediche, fisiatriche).

Un'iniziativa promossa dall'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie insieme alla Caritas Diocesana di Andria-Trani-Barletta e Comune di San Ferdinando di Puglia, che vedrà la partecipazione di numerose altre associazioni del territorio, accomunate dalla solidarietà verso i meno fortunati.

«Questa giornata fortemente sostenuta dal Santo Padre – spiega il Dott. Angelo Guarriello, Presidente dell'associazione Orizzonti – ha la finalità di tenere alta l'attenzione sul fenomeno della povertà sanitaria, un dramma per tante famiglie che rinunciano a curarsi per mancanza di disponibilità economica. Come risposta all'attuale emergenza sanitaria per i più bisognosi L'ambulatorio Medico-solidale, nato grazie all'impegno di un gruppo di amici medici volontari, sostenuti da Istituzioni Solidali e dalla generosità di tanti donatori, offre un servizio gratuito come assistenza sanitaria di primo livello per tutte quelle persone povere iscritte nel registro Caritas diocesano di Trani».
  • Salute
Altri contenuti a tema
Il caffè come regolatore della glicemia Il caffè come regolatore della glicemia Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Nutrire il cervello Nutrire il cervello Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Il pasto libero: pro e contro Il pasto libero: pro e contro Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
La Farmacia Turenum aderisce al programma regionale di screening gratuito per la prevenzione dei tumori del colon retto La Farmacia Turenum aderisce al programma regionale di screening gratuito per la prevenzione dei tumori del colon retto Hai tra i 50 e i 70 anni? hai già ricevuto per posta l’invito allo screening? vieni in farmacia e ritira subito il tuo kit per l’analisi
Dieta chetogenica e dieta low carb, le differenze Dieta chetogenica e dieta low carb, le differenze Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Stitichezza, come migliorare la regolarità intestinale Stitichezza, come migliorare la regolarità intestinale Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Reflusso gastroesofageo, regole da seguire Reflusso gastroesofageo, regole da seguire Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Italiani sempre più lontani dalla dieta mediterranea Italiani sempre più lontani dalla dieta mediterranea Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.