Nino di Matteo
Nino di Matteo
Vita di città

Il Movimento 5 Stelle Trani propone di conferire la cittadinanza onoraria al Pm Nino di Matteo

Domenica la raccolta firme in via San Giorgio

Il Movimento 5 stelle Trani propone attraverso i suoi portavoce comunali di conferire al prossimo Consiglio Comunale la cittadinanza onoraria di Trani al PM dott. Nino di Matteo sostituto procuratore della direzione nazionale antimafia ed elemento di spicco del pool di magistrati che indagano sulla "trattativa Stato - mafia". Uomo dello Stato minacciato di morte dall'ormai defunto boss di "Cosa Nostra" Totò Riina, stimato dai suoi colleghi magistrati che nei suoi confronti hanno espresso il seguente giudizio: "l'ammirazione che riponiamo nei confronti del collega, per lo spirito di abnegazione, i sacrifici personali e familiari, l'elevato senso delle istituzioni, l'eccelso grado di professionalità e l'equilibrio, che lo hanno contraddistinto in tutta la sua carriera e che ne fanno uno dei magistrati più in grado di trattare di mafia e dell'indagine per la trattativa "Stato-mafia".

Già in precedenza avevamo richiesto anche in commissione di poter inserire in consiglio comunale la proposta di conferimento della cittadinanza di Trani al PM dr. Antonino Di Matteo. Vorremmo nell'approssimarsi della venuta a Trani del magistrato poter portare in Consiglio la nostra proposta.

Per supportare la nostra richiesta raccoglieremo le firme per la petizione con un gazebo per domenica mattina e pomeriggio 8 settembre in Via San Giorgio a Trani.


I portavoce del Movimento Cinque Stelle Trani,
Vito Branà e Luisa di Lernia
  • M5S
Altri contenuti a tema
Parcometri in arrivo a Trani, M5S: «Ma quanto costano veramente?» Parcometri in arrivo a Trani, M5S: «Ma quanto costano veramente?» Gli interrogativi dei consiglieri Branà e Di Lernia
Palazzo Telesio, M5S: «L'installazione abusiva è un illecito che va eliminato per ripristinare lo stato di diritto» Palazzo Telesio, M5S: «L'installazione abusiva è un illecito che va eliminato per ripristinare lo stato di diritto» I portavoce Branà e Di Lernia intervengono sul roof garden in Piazza Quercia
"Chiavi della città", M5S: «Ci attendavamo che il sindaco cogliesse la necessità di difendersi lasciando la sua carica» "Chiavi della città", M5S: «Ci attendavamo che il sindaco cogliesse la necessità di difendersi lasciando la sua carica» I portavoce Branà e Di Lernia commentano gli ultimi avvenimenti politici
Consiglio comunale, Vito Branà prende il posto della consigliera Papagni Consiglio comunale, Vito Branà prende il posto della consigliera Papagni Secondo dei non eletti alle amministrative del 2015
2 Trani a rischio idrogeologico, Di Lernia: «Da anni chiediamo un piano di interventi» Trani a rischio idrogeologico, Di Lernia: «Da anni chiediamo un piano di interventi» «Ignorate le nostre richieste. All'amministrazione interessano più le diatribe interne alla maggioranza»
Rendiconto finanziario 2017, M5S: «Politica delle entrare infruttuosa» Rendiconto finanziario 2017, M5S: «Politica delle entrare infruttuosa» Papagni e Di Lernia spiegano il perché dell'aumento del disavanzo del bilancio comunale
Vittorio Emanuele II, il M5S: «Che cosa ha intenzione di fare il Comune?» Vittorio Emanuele II, il M5S: «Che cosa ha intenzione di fare il Comune?» Papagni e Di Lernia: «La concessione l'unica prospettiva per la struttura»
Elezioni 2018, oggi e domani le Parlamentarie del M5S Elezioni 2018, oggi e domani le Parlamentarie del M5S Tra i candidati alla Camera dei Deputati anche l'andriese Giuseppe D'Ambrosio
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.