Inaugurazione Trani-Andria
Inaugurazione Trani-Andria
Territorio

Inaugurata la Trani-Andria: applausi e proteste

Il presidente della Bat: Dedico quest'opera alle vittime della strada

E' stata finalmente inaugurata la strada provinciale Trani-Andria. La grande opera pubblica da circa 23 milioni di euro, appaltata dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani, ha consentito un raddoppiamento di corsa per appena 4 chilometri (da contrada Montericco, in territorio di Andria, fino a Trani) con guardrail, complanari completamente ampliate e asfaltate, rotatorie e nuova segnaletica.

Al taglio presenti gli ex presidenti della Bat, Francesco Ventola (attualmente consigliere regionale), e Beppe Corrado (facente funzioni dopo le dimissioni di Francesco Spina) oltre che Nicola Giorgino e Amedeo Bottaro. «Fin da quando ero piccolo - ha detto il presidente della Provincia Bat - si parlava di questi lavori sulla Andria-Trani e finalmente oggi possiamo vederla completata». Dedico quest'opera a tutte le vittime su questa strada.

Assente il governatore Michele Emiliano. Al suo posto Antonio Nunziante, vice presidente della Regione e assessore ai Trasporti. «E' un'opera molto importante che salva l'imprenditoria – sono state le sue parole -. Stiamo programmando, anche con la mia delega ai trasporti, unitamente con i sindaci e ai presidenti delle varie province, la sicurezza non solo della viabilità ma anche delle persone».

All'evento non è mancato la protesta da parte degli imprenditori locali che continuano ancora a reclamare il ponte, infrastruttura necessaria per il cambio di carreggiata a servizio dei frontisti dei terreni, delle tante aziende che insistono su quel tracciato. Servono circa 2 milioni di euro per consentire l'inversione di marcia senza dover arrivare in fondo a quella viabilità per tornare indietro. Da novembre i commercianti sono ancora in attesa di sopralluoghi.
Inaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-AndriaInaugurazione Trani-Andria
  • Strada provinciale Trani-Andria
Altri contenuti a tema
2 Incidente sulla Trani-Andria, una famiglia tranese in codice rosso in ospedale Incidente sulla Trani-Andria, una famiglia tranese in codice rosso in ospedale Auto ribaltata e quattro ferti: oltre i genitori anche due gemelle di 13 anni
Strada provinciale Trani-Andria e il ponte (mancato) dei disagi Strada provinciale Trani-Andria e il ponte (mancato) dei disagi Osservatore Civico: «I problemi c'erano, ci sono e ci saranno»
7 Strada Trani-Andria, il sindaco Bottaro: «Ora dobbiamo pensare al ponte» Strada Trani-Andria, il sindaco Bottaro: «Ora dobbiamo pensare al ponte» Il consigliere regionale Ventola: «Esempio di quanto è riuscita a compiere la Provincia Bat»
Provinciale Trani-Andria: oggi il taglio del nastro alla presenza di Emiliano Provinciale Trani-Andria: oggi il taglio del nastro alla presenza di Emiliano Finalmente conclusi i lavori per oltre 23 milioni di euro
Provinciale Trani-Andria, si prospetta un nuovo rinvio nella consegna Provinciale Trani-Andria, si prospetta un nuovo rinvio nella consegna Lavori fermi da circa 10 giorni, problema forse di natura finanziaria
"Sparito" l'impianto pubblicitario pericoloso sulla provinciale Trani-Andria "Sparito" l'impianto pubblicitario pericoloso sulla provinciale Trani-Andria Dopo la nostra segnalazione qualcosa si è mosso
Provinciale Trani-Andria, sparisce la pubblicità dal cartellone pericoloso Provinciale Trani-Andria, sparisce la pubblicità dal cartellone pericoloso Dopo la nostra segnalazione cancellata anche l'etichetta identificativa
Occhio alla strada: sulla Trani-Andria il pericolo è un cartellone pubblicitario Occhio alla strada: sulla Trani-Andria il pericolo è un cartellone pubblicitario Il grande manifesto causa di disagi per gli automobilisti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.