Incidente corso Imbriani
Incidente corso Imbriani
Cronaca

Incidente su corso Imbriani, il motociclista resta grave ma fuori pericolo di vita

Da ieri sera è ricoverato al Policlinico di Bari con trauma cranico e fratture

Arrivano notizie confortanti dal Policlinico di Bari dove, da ieri sera, è ricoverato il 20enne rimasto coinvolto in un violento incidente in corso Imbriani, poco prima dell'incrocio con via Istria, all'altezza della curva. Il giovane ha riportato diverse fratture e un profondo trauma cranico: dall'ultima tac effettuata nella tarda serata di ieri è emerso un quadro clinico piuttosto grave ma il paziente è ora fuori pericolo di vita.

Il sinistro, che per le sue modalità ha scosso l'intera cittadinanza oltre che i numerosi presenti, è avvenuto a ridosso della curva, poco prima, dicevamo, dell'incrocio con via Istria, in un orario (circa le ore 19) dove vi è parecchio passeggio e traffico. Da una prima ricostruzione è emerso che il il 20enne a bordo di uno scooter percorreva la strada ad una velocità piuttosto elevata quando all'improvviso, per cause ancora tutte da chiarire, ha improvvisamente perso il controllo del mezzo scontrandosi contro un palo della luce e una cassetta della posta.

Il giovane è finito riverso sull'asfalto e all'arrivo dei sanitari sul posto le sue condizioni sono apparse da subito gravi. Dapprima, quindi, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Bonomo e di lì trasferito al Policlinico di Bari per la complessità del quadro clinico evidenziato.

Il tratto stradale interessato dal sinistro è rimasto chiuso al traffico per diverse ore per consentire agli agenti del Commissario di Polizia di Stato di effettuare tutti i rilievi. A coadiuvare i soccorsi anche la Polizia locale di Trani.

Il brutto episodio avvenuto ieri getta luce sul tema della sicurezza stradale ed in particolare della velocità con cui spesso viaggiano i motociclisti anche su strade urbane, dove il limite massimo consentito è di 50 km/h. Un monito per tanti giovanissimi a tenere alta la concentrazione e guidare con prudenza.
  • Incidente
Altri contenuti a tema
Incidente sulla S.S.16 bis causato da un' auto rubata: feriti e code tra Trani nord e Trani Boccadoro Incidente sulla S.S.16 bis causato da un' auto rubata: feriti e code tra Trani nord e Trani Boccadoro Sul posto mezzi di soccorso del 118, dell'Anas e Polizia, traffico rallentato
Incidente cavalcavia: domani l'autopsia di Riccardo Pellegrino Incidente cavalcavia: domani l'autopsia di Riccardo Pellegrino Ancora tutte da chiarire le cause del tragico incidente in cui il giovane tranese ha perso la vita
Una vita spezzata: aveva 35 anni il tranese Riccardo Pellegrino, la vittima dell'incidente sul cavalcavia Una vita spezzata: aveva 35 anni il tranese Riccardo Pellegrino, la vittima dell'incidente sul cavalcavia Una donna di 59 anni ricoverata al Policlinico per fratture multiple ma non è in pericolo di vita
Un quarantenne la vittima dello schianto sul cavalcavia Un quarantenne la vittima dello schianto sul cavalcavia Gli altri feriti ricoverati tra il Bonomo di Andria e il Policlinico di Bari
Auto precipita dal cavalcavia sulla Trani-Corato: un morto e sei feriti Auto precipita dal cavalcavia sulla Trani-Corato: un morto e sei feriti Quattro i mezzi coinvolti. Sul posto anche i Vigili del Fuoco
Incidente sulla 16 bis in direzione nord all'uscita Trani centro: traffico rallentato e deviato Incidente sulla 16 bis in direzione nord all'uscita Trani centro: traffico rallentato e deviato L'incidente sarebbe di lieve entità ma ha congestionato la circolazione
Auto ribaltata dopo aver urtato un camion: un ferito lieve Auto ribaltata dopo aver urtato un camion: un ferito lieve L'incidente in direzione Trani all'altezza dell'uscita Boccadoro
Incidente in via Falcone, restano gravi ma stabili le condizioni della donna investita Incidente in via Falcone, restano gravi ma stabili le condizioni della donna investita Dal reparto di Rianimazione di Andria è stata trasferita al Policlinico di Bari
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.