Politica

Istituto alberghiero a Trani? De Noia chiede un consiglio monotematico

«L’offerta scolastica da alcuni anni è distante dai bisogni più urgenti del territorio»

«Nel prendere atto della mancata volontà di istituire a Trani l'Istituto alberghiero da parte degli organi competenti, sarebbe opportuno che la città facesse sentire la sua voce di protesta e di sdegno attraverso la sua massima espressione istituzionale, il Consiglio Comunale.»

E' il pensiero del Consigliere De Noia, che ha richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico sull'argomento.

«L'offerta scolastica della Città di Trani da alcuni anni è distante dai bisogni più urgenti del territorio. Pur potendo contare su un Istituto Professionale per il Turismo, che da quest'anno ha intrapreso un progetto specifico sul Turismo Nautico, è del tutto carente un'offerta formativa adeguata alla realtà socio/economica territoriale. Molti nostri ragazzi e dei paesi limitrofi sono costretti ad emigrare scolasticamente a Molfetta per frequentare indirizzi di studio più confacenti ai loro interessi e alle loro prospettive occupazionali. Per converso a Trani è forte la richiesta di personale qualificato nell'area turistico/alberghiera e per la ristorazione.
Pertanto il problema dell'attivazione di nuovi indirizzi di studio nell'area professionale è quanto mai urgente ed opportuna, nell'ambito di un'organizzazione dell'offerta formativa più vicine alle richieste dell'utenza. Presso l'istituto professionale G. Bovio potrebbero tranquillamente istituirsi nuovi indirizzi di studio, che troverebbero nel territorio maggiore affluenza scolastica. L'Istituto G. Bovio, infatti, che è articolato in due sedi a Trani ed una a Bisceglie, potrebbe abbandonare la sede di Bisceglie, che diverrebbe autonoma, istituendo a Trani l'indirizzo alberghiero.
Tanto si appalesa ancor più indispensabile nella fase attuale di riorganizzazione della rete scolastica, rispetto alla quale la città di Trani e l'Istituto G. Bovio si possono proporre come polo dell'offerta scolastica professionale in materia turistica ed alberghiera della sesta provincia.»

Per questo ha richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico per promuovere iniziative tese a far valere nelle sedi opportune la volontà dell'intera Città.Dott. Francesco De Noia
Consigliere Comunale Forza Trani
  • Istituto Alberghiero
Altri contenuti a tema
"Gluten free", se ne parla oggi all'istituto alberghiero "Gluten free", se ne parla oggi all'istituto alberghiero Un incontro dedicato alle intolleranze alimentari
Alberghiero: formalizzata l'intesa tra i dirigenti degli istituti Moro e Cosmai Alberghiero: formalizzata l'intesa tra i dirigenti degli istituti Moro e Cosmai Nuovo piano di ridimensionamento delle rete scolastica
Caso alberghiero, il M5s non abbassa la guardia e chiede maggiore chiarezza Caso alberghiero, il M5s non abbassa la guardia e chiede maggiore chiarezza Previsti ulteriori incontri con i dirigenti scolastici nei prossimi giorni
Alberghiero, incontro tra Spina e i dirigenti degli istituti Moro e Cosmai Alberghiero, incontro tra Spina e i dirigenti degli istituti Moro e Cosmai Corrado: «Mi sento di tranquillizzare gli alunni, Trani non perderà l'alberghiero»
Caso "Alberghiero", gli studenti tranesi scrivono a Spina Caso "Alberghiero", gli studenti tranesi scrivono a Spina «Probabilmente, non sono a conoscenza della realtà scolastica territoriale»
L'Albeghiero si sposta a Bisceglie: il movimento 5 stelle non ci sta L'Albeghiero si sposta a Bisceglie: il movimento 5 stelle non ci sta Inoltrata, dai grillini, la richiesta di incontro ai rappresentanti della Bat e del Comune
Spina rassicura: «L'Alberghiero di Trani non è in pericolo» Spina rassicura: «L'Alberghiero di Trani non è in pericolo» Il Presidente della Provincia interviene a seguito della manifestazione studentesca
L'Alberghiero torna a Bisceglie, a Trani oggi si sciopera L'Alberghiero torna a Bisceglie, a Trani oggi si sciopera Intervento del M5S: «Trasparenza e certezze sul presente e futuro dell’Istituto»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.