Cinema e scienza
Cinema e scienza
Speciale

La musicoterapia nelle demenze e nell'Alzheimer: l'insegnamento del film Coco

Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza"

"Coco", l'ultimo lungometraggio animato della Disney Pixar, ha vinto non solo l'Oscar per il miglior lungometraggio d'animazione, ma anche l'Oscar per la miglior canzone originale, oltre a un Golden Globe, un BAFTA e un Annie Award. Nel corso del lungometraggio viene sottolineata la demenza senile di Coco e la difficoltà di ricordare e di riconoscere anche le persone più care, ma ricorda ancora il suo papà, un musicista scomparso anni prima di cui non si ha più traccia.

La canzone finale del film è uno dei punti più significativi e suggestivi dell'intera pellicola, infatti grazie alla canzone che il piccolo Miguel canta a Coco, quest'ultima riesce a ricordare il suo amato papà. Ciò che vediamo su uno schermo, non è altro che l'utilizzo della musicoterapia nelle demenze e nell'Alzheimer. Sono numerosi gli studi che mettono in relazione l'ascolto della musica con malattie legate alla memoria ed al ricordo.

La musica è caratterizzata da due aspetti positivi: il primo è la grande influenza che essa può avere sul tono dell'umore; il secondo aspetto è il forte potere mnestico in quanto riascoltare un brano può evocare con molta precisione un episodio della vita, ricostituendo il ricordo sia nella sua complessità cognitiva che emozionale. Esistono pubblicazioni in merito ad attività di musicoterapia svolte con malati di Alzheimer le quali dimostrano che gli stessi pazienti ne traggono benefici per diversi aspetti: la memoria a breve termine, il tono dell'umore, l'orientamento spazio-temporale, il senso di identità, le competenze espressive e relazionali.

Seguite l'esempio del piccolo Miguel e se avete in casa una nonna o un nonno, cantate una canzone o mettete su un disco, magari riaffioreranno ricordi.
  • Cinema
Altri contenuti a tema
Perché i Simpson sono gialli? Perché i Simpson sono gialli? Una nuova pagina della rubrica "Cinema e scienza" di Giuseppe Labianca
Mulan, la differenza tra uomo e donna Mulan, la differenza tra uomo e donna Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza"
Le "arene" Salver e Bellini, ricordi dei cinema sotto le stelle (e non solo) Le "arene" Salver e Bellini, ricordi dei cinema sotto le stelle (e non solo) I luoghi della memoria di Giovanni Ronco
A marzo al cinema "Dog Days-Stray Life", il thriller girato a Trani A marzo al cinema "Dog Days-Stray Life", il thriller girato a Trani Scritto e diretto da Claudio Lisco, nel cast diversi attori locali
Sonic Scene Music Film Fest, al via a Trani la III edizione del festival internazionale del cinema a tema musicale Sonic Scene Music Film Fest, al via a Trani la III edizione del festival internazionale del cinema a tema musicale A Palazzo delle Arti Beltrani dal primo al 3 novembre
Teatro Impero di Trani, al via la rassegna cinematografica Teatro Impero di Trani, al via la rassegna cinematografica Si comincia oggi con la commedia "L'amour Flou"
Il Re Leone e la dieta degli insetti Il Re Leone e la dieta degli insetti Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" di Giuseppe Labianca
Di che patologie soffrono i protagonisti di "Alla ricerca di Nemo"? Di che patologie soffrono i protagonisti di "Alla ricerca di Nemo"? Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" di Giuseppe Labianca
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.