Tartaruga marina
Tartaruga marina
Ambiente

Liberati in mare due esemplari di tartaruga caretta caretta

L'operazione è avvenuta con il coinvolgimento dei giovani a rischio devianza inseriti in un progetto di recupero

Questa mattina due esemplari di caretta caretta hanno ripreso il loro cammino in mare aperto.

La più grande è una femmina di circa 85 cm di lunghezza di carapace per un peso di 65 kg.

Le due tartarughe sono state recuperate da imbarcazioni della marineria di Trani nelle settimane scorse.

"San Lorenzo" e "Poseidon" sono le barche che insieme alle altre collaborano con il centro recupero tartarughe marine e del WWF di Molfetta.

Artefici della cattura ma anche particolarmente sensibili sono gli equipaggi delle due barche che si sono adoperati per la consegna a terra delle stesse tartaruga.

Una delle due, la più piccola, risultava già ospite del centro di Molfetta.

Recuperata da un imbarcazione di Bisceglie nel febbraio del 2019, la tartaruga in questi tre anni è cresciuta di ben 16 cm di lunghezza. Liberata a marzo 2019 la tartaruga è rimasta grosso modo nell'area del golfo di Manfredonia.

L'iniziativa odierna ha visto la partecipazione di un gruppo di ragazze del progetto "Agricultura" del CIHEAM Bari rivolto a ragazzi tra 16 e 24 anni a rischio devianza. Tale progetto è volto a favorire percorsi di inclusione sociale e lavorativa.
IMGIMGIMGIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Mare
Altri contenuti a tema
Un mare diviso tra sporcizia e alghe Un mare diviso tra sporcizia e alghe Arrivano segnalazioni sulla situazione di alcuni tratti di costa
Erba incolta e sporcizia, urgono interventi anche all'ex Spiaggia del Macello Erba incolta e sporcizia, urgono interventi anche all'ex Spiaggia del Macello Le diverse criticità riscontrate dai fruitori abituali dell'area
Free climbing (arrampicata libera) allo Scoglio di Frisio e a Capo Colonna: spiagge troppo dinamiche?! Free climbing (arrampicata libera) allo Scoglio di Frisio e a Capo Colonna: spiagge troppo dinamiche?! L'appellativo era stato dato dal Sindaco con l'impegno a risistemare i ciottoli prima di ogni stagione balneare
Legambiente conferma le"tre vele" al mare di Trani Legambiente conferma le"tre vele" al mare di Trani Le Vele - da 1 a 5 - sono il vessillo assegnato ai comuni più meritevoli attraverso i dati raccolti da Legambiente
Lanterne in cielo e tanta emozione: ieri a Colonna è vibrata "La baia di Zappanderr" Lanterne in cielo e tanta emozione: ieri a Colonna è vibrata "La baia di Zappanderr" Un commosso ultimo saluto al tranese animatore sul web ma soprattutto in quel trullo bianco che porterà sempre il suo nome e la sua memoria
Domani sera al trullo della Baia del Pescatore l'ultimo saluto a Zappanderr Domani sera al trullo della Baia del Pescatore l'ultimo saluto a Zappanderr Molta commozione e partecipazione per la prematura e improvvisa scomparsa di Mauro Palumbo
A Barletta arriva il "Vela day" promosso dalla Lega Navale con Pennetti Lab A Barletta arriva il "Vela day" promosso dalla Lega Navale con Pennetti Lab Il 7, l'8 e il 9 giugno lezioni pratiche e teoriche gratuite per bambini e ragazzi
Percorso pedonale costa sud, il sindaco annuncia i lavori Percorso pedonale costa sud, il sindaco annuncia i lavori «Oltre due milioni per realizzare un percorso pedonale che va dalle Matinelle fino al confine con Bisceglie»
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.