Cav. Cuocci Martorano
Cav. Cuocci Martorano
Attualità

Onorificenza al Merito della Repubblica Italiana, insignito il Comandante della Polizia Locale di Trani

Ieri in Prefettura la cerimonia. Premiati 5 cittadini del territorio per l'impegno verso la comunità e la Nazione. Consegnate anche due medaglie d'oro a militari come vittime del terrorismo

Si è svolta ieri mattina, nella sede del Palazzo del Governo a Barletta, la cerimonia di consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, conferite dal Presidente della Repubblica a 5 cittadini del territorio, distintisi per "benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

Nel corso della cerimonia, svoltasi alla presenza delle massime autorità del territorio ed introdotta dai saluti istituzionali del Prefetto Rossana Riflesso, sono state altresì conferite le Onorificenze di Vittima del Terrorismo con Medaglie d'Oro (a due militari coinvolti nell'esplosione di un ordigno militare nel 2011 in Afghanistan) e le Attestazioni "Ai Benemeriti della Salute Pubblica", conferite dal Ministero della Salute, a due cittadini barlettani per le meritorie attività svolte nell'ambito della salute pubblica.

La giornata è stata definita "una vittoria dello Stato" dal Prefetto di Barletta Andria Trani, Rossana Riflesso, che nel corso del suo intervento si è rivolto agli insigniti definendoli "cittadini modello, esempi da seguire e rappresentanti della parte migliore della società, che al fianco delle Istituzioni lavorano ogni giorno per il bene comune ed il miglioramento della qualità della vita di una comunità".

Di seguito i nominativi dei cittadini insigniti:

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Dott. Leonardo Cuocci
Martorano, Comandante Polizia Locale Trani;

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Milena Varesano (Corato),
impiegata civile del Ministero dell'Interno presso l'Ufficio di Gabinetto della
Prefettura di Barletta Andria Trani;

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Prof. Giuseppe Agostino Poli
(Bisceglie), docente universitario;

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Sovrintendente Capo Ruoli
Speciali della Guardia di Finanza Angelo Delcuratolo (Barletta);

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Dott. Giuseppe Paolillo,
medico chirurgo, otorino (Barletta);

Onorificenza di Vittima del Terrorismo con Medaglia d'Oro al Graduato
Capo dell'Esercito Italiano, Pietro Di Noia (Canosa di Puglia);

Onorificenza di Vittima del Terrorismo con Medaglia d'Oro al Capo di
Seconda Classe della Marina Militare Francesco Paolo Acquaviva (Trani);


Attestazione ai Benemeriti della Salute Pubblica al Comm. Vito Dibitonto
(Barletta);

Attestazione ai Benemeriti della Salute Pubblica al Cav. Giuseppe
Doronzo (Barletta).
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
1 Ordine e sicurezza nella Bat, oggi incontro in Prefettura Ordine e sicurezza nella Bat, oggi incontro in Prefettura Focus sui reati predatori di maggior rilevanza
Il Prefetto Rossana Riflesso saluta la provincia Bat Il Prefetto Rossana Riflesso saluta la provincia Bat Due anni intensi di lavoro
Nuovo Prefetto per la Bat: arriva da Biella Silvana D'Agostino Nuovo Prefetto per la Bat: arriva da Biella Silvana D'Agostino La Prefetta Riflesso svolgerà le funzioni prefettizie ad Avellino
Ferimento in una discoteca di Trani, licenza sospesa e multa per il titolare Ferimento in una discoteca di Trani, licenza sospesa e multa per il titolare Arriva l'ordinanza del Questore. Al Comune richiesta una revoca urgente
Guerra in Israele, stabilita vigilanza e controllo delle strutture legate allo stato ebraico nella BAT Guerra in Israele, stabilita vigilanza e controllo delle strutture legate allo stato ebraico nella BAT A disporlo la Prefettura in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
L'onda lunga dell'attacco di Hamas anche a Trani: oggi  una riunione in Prefettura per le misure di sicurezza da adottare intorno alla sinagoga Scolanova L'onda lunga dell'attacco di Hamas anche a Trani: oggi una riunione in Prefettura per le misure di sicurezza da adottare intorno alla sinagoga Scolanova Delle quattro sinagoghe che furono costruite nel Medioevo a Trani, Scolanova è un punto di riferimento della comunità ebraica
Osservatorio sulle tensioni economico sociali: mercoledì riunione in biblioteca Osservatorio sulle tensioni economico sociali: mercoledì riunione in biblioteca Lìincontro serve ad approfondire le principali problematiche sociali ed economiche
La Prefettura Bat promuove un corso sulla mediazione interculturale La Prefettura Bat promuove un corso sulla mediazione interculturale L'iniziativa per favorire l’integrazione, l’accesso e la fruizione della rete di servizi territoriali
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.