mestice
mestice
Eventi e cultura

Possono la Poesia e la Cultura costruire futuro? Veronica Mestice, da Matera all'Agorà di Trani il 21 luglio

per l'ultimo incontro organizzato l'associazione tranesis ha invitato la giovane operatrice culturale nel teatro Open Air del Duc

Sarà una bellissima presenza femminile a chiudere il ciclo delle Agorà organizzate dall'Associazione Tranensis e giunte alla seconda edizione. Veronica Mestice è avvocato, innamorata dell'arte e della letteratura da quando era bambina, impegnata nello sviluppo culturale che ha portato Matera a diventare capitale della Cultura 2019 e dalla cui anima sono sgorgate poesie che dal primo apparire hanno avuto riscontri nazionali, hanno vinto premi e sono sfociate pochi mesi fa nella sua prima pubblicazione, "Il terzo tempo" (ed. Ensemble).
Veronica, che sarà intervistata da Stefania De Toma, con la quale a Matera ha condiviso percorsi di costruzione di cultura partecipata nella Città, è stata invitata dai giovani di Tranensis proprio per un confronto con un'associazione che da un anno e mezzo si sta impegnando a diffondere semi e scintille di conoscenza, di stimoli di riflessione, di consapevolezza del valore della storia del luogo in cui si è nati e in cui si vive.
Veronica parla da una pagina Instagram che si chiama "L'utilità dell'inutile", laddove l'inutilità corrisponderebbe alla impalpabilità della poesia che invece dimostra di avere un ruolo decisamente potente nell'anima delle persone e quindi nell'intera società. E attraverso la poesia sublima l'amore per la Terra di Lucania, per i grandi maestri che l'hanno attraversata e per la vita stessa, con grazia ed estrema eleganza.

L'incontro avverrà alle 19:30 nel Piccolo Teatro Blu del Duc in Piazza Teatro, inaugurato due settimane fa proprio con la prima Agorà di tranensis con Paolo Farina , riaperto lo scorso martedì con Trifone Gargano e che vedrà domani la prima presenza femminile di questo ciclo, che ufficialmente si concluderà proprio con questo incontro.

Veronica Antonietta Mestice nasce a Milano, nel 1992. Dopo gli studi classici, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "A. Moro". E' avvocato prestato alla Pubblica Amministrazione. Attualmente vive e lavora a Matera. Ha collaborato con alcune testate online e curato progetti culturali. Le sue poesie hanno ricevuto diversi riconoscimenti in concorsi letterari nazionali, tra cui: il Concorso letterario "Città di Ravenna 2018" (finalista), il Premio di poesia "Vita alla vita"- Viareggio (ed. 2017, 2018 e 2021 finalista), il Premio internazionale di poesia inedita "Il federiciano" 2019 (finalista). "Il terzo tempo"(ed. Ensemble, 2022) è la sua opera prima.
MESTICEMESTICEMESTICEMESTICE
  • Tranensis
Altri contenuti a tema
"Uno nessuno, centomila selfie": stasera l'Agorà di Tranensis con Trifone Gargano "Uno nessuno, centomila selfie": stasera l'Agorà di Tranensis con Trifone Gargano L'appuntamento alle 19,30 nell'anfiteatro di Colonna
Duecento anni di Villa Comunale: un tour speciale con Tranensis Duecento anni di Villa Comunale: un tour speciale con Tranensis "L’obiettivo è quello di conoscere il patrimonio della Città, al fine di riconoscerne il grande valore ed averne cura"
"L'atleta di Dio": una conversazione intorno a San Nicola il Pellegrino nell'arte "L'atleta di Dio": una conversazione intorno a San Nicola il Pellegrino nell'arte Domenica prossima nell'auditorium San Luigi, guidati da Roberto Di Gregorio
"C'era una volta il Natale!"approda a Palazzo Beltrani con i suoi bambini "C'era una volta il Natale!"approda a Palazzo Beltrani con i suoi bambini Lo spettacolo a cura dell' associazione Tranensis torna in scena dopo il successo al Politeama di Bisceglie
L'influencer della letteratura con milioni di clic su Tik Tok: Trifone Gargano il 28 dicembre torna a Trani L'influencer della letteratura con milioni di clic su Tik Tok: Trifone Gargano il 28 dicembre torna a Trani L'appuntamento nella sede di Tranensis in piazza Marconi
"C'era una volta il Natale": al Politeama di Bisceglie il laboratorio teatrale di Tranensis "C'era una volta il Natale": al Politeama di Bisceglie il laboratorio teatrale di Tranensis La prima esibizione di "Bambini tutti in scena" avverrà il 17 dicembre
Ottocento anni dal primo presepe di San Francesco: nella chiesa dei Santi Medici le Natività  di artisti locali Ottocento anni dal primo presepe di San Francesco: nella chiesa dei Santi Medici le Natività di artisti locali ll modo di condividere il Natale nella Città da parte della associazione Tranensis
A Trani tesori da (ri)scoprire: l'altare erburneo raccontato con l'associazione Tranensis A Trani tesori da (ri)scoprire: l'altare erburneo raccontato con l'associazione Tranensis "L'arte non è mai muta": il giovane studioso Roberto Di Gregorio guiderà in questo nuovo percorso di conoscenza della nostra storia
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.