Renato Nitti
Renato Nitti
Vita di città

Renato Nitti: «Bat nella prima fascia per presenza criminale nell'economia del territorio»

L'allarme lanciato dal Procuratore della Repubblica di Trani nel convegno «Commercialisti, gli strumenti di protezione dai rischi di riciclaggio»

Epidemia da Covid-19, interventi di sostegno, cessione di crediti fiscali, Pnrr, criminalità organizzata. Sono molteplici gli ambiti all'interno dei quali l'Unità di informazione finanziaria ha individuato ed evidenziato elementi di rischio che possono comportare distorsioni nell'utilizzo delle risorse pubbliche e minacciare dell'integrità dell'economia legale.

Di questo, e molto altro, si è parlato nel convegno dal titolo «Commercialisti, gli strumenti di protezione dai rischi di riciclaggio», che si è tenuto oggi a Trani nella sala conferenze del Polo museale diocesano in piazza Duomo. L'iniziativa è a cura dell'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili della Circoscrizione del tribunale di Trani e del Gruppo 24 Ore.

Nel corso del convegno è intervenuto fra gli altri anche Renato Nitti (Procuratore capo della Repubblica di Trani) sul tema "Le infiltrazioni della criminalità organizzata nelle imprese del territorio": «Quando il livello di criminalità in un territorio è così alto gli adempimenti da parte dei professionisti devono aumentare. La legge prevede che i commercialisti debbano elevare la soglia dell'attenzione e adottare tutte le cautele per dar seguito alla disciplina antiriciclaggio. Oramai anche le analisi della Banca d'Italia ci dicono che il territorio della Bat è nella prima fascia per presenza e infiltrazione criminale nell'economia. Bisogna quindi prenderne atto e agire di conseguenza».
Convegno commercialistiConvegno commercialistiConvegno commercialisti
Social Video50 secondiIntervista al Procuratore Nitti
  • Procura di Trani
Altri contenuti a tema
Siglato protocollo d'intesa tra Ania e Procura di Trani per attività antifrode Siglato protocollo d'intesa tra Ania e Procura di Trani per attività antifrode Disciplinate le prassi operative più efficaci per maggiore fluidità e velocità di circolazione delle informazioni
Mafie nella Bat, il procuratore Nitti: «Qui clan aperturisti e tolleranti» Mafie nella Bat, il procuratore Nitti: «Qui clan aperturisti e tolleranti» Il procuratore capo: «Non c'è controllo esclusivo del territorio»
Investimento mortale sui binari, aperta un'inchiesta dalla Procura di Trani Investimento mortale sui binari, aperta un'inchiesta dalla Procura di Trani Ancora tanti gli interrogativi sul decesso del 49enne tranese
Incidente aereo a Trani, la Procura apre un'inchiesta Incidente aereo a Trani, la Procura apre un'inchiesta S'indaga per disastro aviatorio colposo e duplice omicidio
Sette anni dalla scomparsa del dott. Nicola Barbera, il ricordo del suo garbo Sette anni dalla scomparsa del dott. Nicola Barbera, il ricordo del suo garbo La brillante carriera, il ruolo di Capo della Procura tranese
Favori in divisa, ora tocca al giudice: udienza preliminare fissata il 12 aprile Favori in divisa, ora tocca al giudice: udienza preliminare fissata il 12 aprile 32 gli imputati, uno ha chiesto il rito abbreviato. Alla sbarra anche tre Carabinieri e un agente della Polizia Penitenziaria
Progettava lettere anonime per "distruggere l’immagine professionale" di un magistrato della Procura di Trani Progettava lettere anonime per "distruggere l’immagine professionale" di un magistrato della Procura di Trani Ai domiciliari un avvocato barese nell'ambito dell'indagine "Levante" della DDa di Bari
Truffa ai danni della Regione: chiuse indagini per indebita percezione di fondi europei Truffa ai danni della Regione: chiuse indagini per indebita percezione di fondi europei Coinvolte società di Trani e di Bisceglie
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.