Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Ricercato a spasso per Trani, riconosciuto e fermato dai Carabinieri

Per lui si sono aperte le porte del carcere

Nella mattinata di ieri, a Trani, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Barletta-Andria-Trani, hanno fermato un uomo, 44 anni, residente nella cittadina costiera, sul cui capo pendeva una condanna a tre anni e 4 mesi da espiare in carcere.

I militari, in servizio su "auto civetta", stavano percorrendo le arterie principali del centro di Trani, con finalità di repressione dei reati contro il patrimonio e di ricerca di eventuali latitanti presenti in città, anche in considerazione dell'imminente periodo festivo.

Gli uomini dell'Arma, attenti a individuare ogni dettaglio che potesse rivelarsi sospetto, hanno individuato il quarantaquattrenne mentre si aggirava con circospezione in una zona centrale, trasportando un trolley.

Un'occhiata ancora più accurata ha consentito ai militari di riconoscere il soggetto, ricercato dalla metà dello scorso mese.

Scesi immediatamente dall'auto di servizio, i carabinieri hanno fermato e identificato l'uomo.

L'ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Taranto, è stato prontamente eseguito.

Per il 44enne tranese si sono aperte le porte del carcere di Trani.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Carabinieri pugliesi morti a Salerno, da Trani un messaggio di cordoglio Carabinieri pugliesi morti a Salerno, da Trani un messaggio di cordoglio Giovanni Paradiso esprime vicinanza alle famiglie colpite da questo doloroso lutto
Paura nella serata di Pasqua per la sparizione di una bimba: si era solo persa Paura nella serata di Pasqua per la sparizione di una bimba: si era solo persa Accorsi Polizia e Carabinieri su via Malcangi, ma anche passanti che hanno cominciato a cercare ovunque nelle strade
Gli auguri speciali di Pasqua all'Arma dei Carabinieri Gli auguri speciali di Pasqua all'Arma dei Carabinieri «Dietro ogni carabiniere c'è un uomo o una donna con le sue paure, angosce e insicurezze»
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Le attività sono volte al contrasto delle violazioni del Codice della strada e del traffico di stupefacenti
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
Evasi dal carcere di Trani, il comunicato ufficiale diramato dai Carabinieri Evasi dal carcere di Trani, il comunicato ufficiale diramato dai Carabinieri La cittadinanza è invitata a contattare il 112 in caso di avvistamento
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.