Incendio fuori l'ospedale di Trani
Incendio fuori l'ospedale di Trani
Ambiente

Rischio incendi, un cittadino esorta il Comune ad emanare l'ordinanza estiva

«Annoso problema che periodicamente si presenta e viene puntualmente disatteso o posticipato»

Una lettera a firma di Leonardo Mazzilli indirizzata al Comune di Trani in cui si esorta l'Ente a provvedere con urgenza all'emanazione dell'ordinanza antincendio in vista dell'estate. Ne pubblichiamo il contenuto:

«L'arrivo ufficiale della stagione estiva e il consistente rialzo delle temperature ci mette di fronte all'annoso problema che periodicamente si presenta e viene puntualmente disatteso o posticipato, ovvero lo sfalciamento, l'aratura e la pulizia dei terreni comunali e privati, provinciali e di pertinenza ANAS S.P.A.; altresì da annoverare nell'elenco suddetto i parchi, le piazze e tutto il territorio invaso dalla vegetazione selvatica (erroneamente chiamato verde naturale). A nome della cittadinanza chiediamo al Comune di Trani e agli organi preposti di provvedere all'intervento di propria competenza e di esortare i proprietari privati dei terreni e gli enti pubblici locali proprietari, tramite delibera del Consiglio Comunale con apposito decreto non oltre le date previste dalla normativa vigente e dalla legislatura in corso, affinchè vengano espletati nell'esercizio delle funzioni i suddetti lavori, onde evitare il verificarsi di problematiche di natura incendiaria, di sicurezza nella viabilità e di decoro urbano.

Vi invitiamo, con urgenza, ad ottemperare a quanto su descritto e all'oggetto della lettera».
  • Verde pubblico
Altri contenuti a tema
Grosso ramo di un pino cade tra le panchine in Piazza Dante: tanto spavento ma nessun ferito Grosso ramo di un pino cade tra le panchine in Piazza Dante: tanto spavento ma nessun ferito L'episodio intorno alle 19, i testimoni: "Due persone salve per un soffio"
Petizione sul verde urbano, raccolte un migliaio di firme Petizione sul verde urbano, raccolte un migliaio di firme L'iniziativa era partita da cinque associazioni ambientaliste
1 Trani, e quel monumento al Verde. Caduto. Trani, e quel monumento al Verde. Caduto. Da più di un anno un enorme pino si mostra come la metafora di quanto sta avvenendo da tempo in Città
Sicurezza stradale, potature mirate sulla Trani-Bisceglie Sicurezza stradale, potature mirate sulla Trani-Bisceglie Per rendere maggiormente visibile la segnaletica stradale a ridosso degli accessi a mare
11 “Addio Villa Bini": il degrado continua “Addio Villa Bini": il degrado continua Giunte nuove immagini dello sfacelo del “parco” cittadino
Due antichi alberi tagliati al Monastero, la denuncia del Movimento Ambientalisti Tranesi Due antichi alberi tagliati al Monastero, la denuncia del Movimento Ambientalisti Tranesi «Oltre al danno ambientale si è creata una situazione di pericolo per i bagnanti che frequentano quegli scogli»
Dopo il meeting a Trani "Gestire il verde pubblico": qualcosa cambierà? Dopo il meeting a Trani "Gestire il verde pubblico": qualcosa cambierà? I cittadini a se stessi devono dire: che ci piaccia o no della salute del verde pubblico dobbiamo occuparcene anche noi
Caduta ramo di pino alla scuola Collodi, la dirigente: «Nessun rischio» Caduta ramo di pino alla scuola Collodi, la dirigente: «Nessun rischio» L'accesso fino a nuova comunicazione avverrà da via Festa
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.