GDF Saloni di bellezza abusivi
GDF Saloni di bellezza abusivi
Cronaca

Saloni di bellezza abusivi, interviene la GDF di Trani

I militari hanno verificato la presenza di attività “in nero” in abitazioni private a Bisceglie e Trani

Saloni di bellezza completamente abusivi in abitazioni private, sconosciuti al fisco. I militari della Guardia di Finanza sono intervenuti nelle città di Bisceglie e di Trani, a seguito di una attenta attività investigativa, per interrompere la catena di illegalità che coinvolge attività completamente svolte "in nero".

A Bisceglie, in particolare, la titolare di fatto dell'attività, organizzata in maniera professionale, lavorava da diversi anni in assenza di ogni necessaria autorizzazione, fiscale, amministrativa e sanitaria.

All'atto dell'intervento, i Finanzieri tranesi si sono trovati di fronte un vero e proprio salone di bellezza con clienti in attesa, attrezzature dello specifico settore, caschi asciugacapelli, prodotti di bellezza esposti per la vendita, lavabi professionali e altra strumentazione per la cura dei capelli.

Nel corso del controllo, i militari hanno anche rinvenuto agende con l'annotazione degli appuntamenti e i pagamenti effettuati, rigorosamente in contanti per non lasciare alcuna traccia contabile; nel locale sono stati altresì individuati due lavoratori completamente "in nero", uno dei quali stava eseguendo la colorazione dei capelli ad una cliente.

ll controllo fiscale per la ricostruzione dei ricavi non dichiarati al fisco, dopo la richiesta di attribuzione d'ufficio di una partita IVA a cura dell'Agenzia delle Entrate, proseguirà nei prossimi giorni anche con l'esame dei conti correnti bancari e del patrimonio delle due parrucchiere.

"L'evasione fiscale – fanno sapere dal Comando Provinciale di Barletta della Guardia di Finanza - costituisce un grave ostacolo allo sviluppo economico perché distorce la concorrenza e l'allocazione delle risorse, mina il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato e penalizza l'equità, sottraendo spazi di intervento a favore delle fasce sociali più deboli. Da qui l'importanza dell'azione "chirurgica" svolta dalla Guardia di Finanza contro gli evasori totali e i frodatori."
GDF Saloni di bellezza abusiviGDF Saloni di bellezza abusivi
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
GdF Trani, scoperti 4 lavoratori senza contratto in una discoteca in centro GdF Trani, scoperti 4 lavoratori senza contratto in una discoteca in centro I controlli sono finalizzati al contrasto dell'evasione fiscale e del lavoro irregolare
Giocattoli non a norma venduti davanti alle scuole, sequestrati 5000 prodotti nella Bat Giocattoli non a norma venduti davanti alle scuole, sequestrati 5000 prodotti nella Bat Interviene la Guardia di Finanza che lancia un appello: «Segnalate, anche in forma anonima, episodi simili»
Operazione "Cassetto Distratto" della Guardia di Finanza, nei guai anche due di Trani Operazione "Cassetto Distratto" della Guardia di Finanza, nei guai anche due di Trani Eseguite 3 misure cautelari e sequestrati beni per oltre 6 milioni di euro
Sequestrato dai finanzieri di Trani deposito di materiale esplosivo a Bisceglie Sequestrato dai finanzieri di Trani deposito di materiale esplosivo a Bisceglie Rinvenuti circa 4000 ordigni
Illeciti sul porto commerciale di Molfetta, ai domiciliari un imprenditore tranese Illeciti sul porto commerciale di Molfetta, ai domiciliari un imprenditore tranese Si tratta del rappresentante della società fornitrice di materiale lapideo. Anche due misure interdittive
1 Si dichiaravano senza fissa dimora per intascare il reddito di cittadinanza Si dichiaravano senza fissa dimora per intascare il reddito di cittadinanza Segnalati dalle Fiamme Gialle 48 soggetti poco più che maggiorenni, residenti a Trani
Scoperti 18 evasori fiscali nella Bat, sottratti a tassazione ricavi per oltre 21 milioni di euro Scoperti 18 evasori fiscali nella Bat, sottratti a tassazione ricavi per oltre 21 milioni di euro Individuati 59 lavoratori a nero e 158 irregolari
Nuovo Comandante per le Fiamme Gialle della Bat: è il Colonnello Pierluca Cassano Nuovo Comandante per le Fiamme Gialle della Bat: è il Colonnello Pierluca Cassano Subentra al pari grado Mercurino Mattiace, collocato in quiescenza. Il passaggio di consegne per la fine di luglio
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.