Posto di blocco dei Carabinieri
Posto di blocco dei Carabinieri
Cronaca

San Valentino da incubo, aggredita e derubata una giovane coppia

Appartati sul "ponte dell'amore", il ragazzo pugnalato ad una gamba, ritrovata a Bari l'auto

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
San Valentino, il giorno degli innamorati, si è trasformato in un vero e proprio incubo per una coppia di giovani tranesi, aggrediti e derubati di auto e soldi in via Salvemini, mentre erano appartati sul "ponte dell'amore".

Un episodio grave che poteva trasformarsi in tragedia quello avvenuto nella notte tra sabato e domenica, intorno alla mezzanotte. La coppia si era da poco appartata sul ponte che attraversa la SS. 16 bis, conosciuto appunto come "ponte dell'amore", e che si trova nei pressi dell' ITC Aldo Moro, quando i due giovani, di età compresa tra i 20 e i 25 anni, sono stati aggrediti da alcuni malviventi e derubati sia dell'autovettura, una Fiat Punto di colore verde, che del proprio denaro.

La situazione è degenerata perché il ragazzo, nel tentativo di difendere la ragazza e opporre resistenza nei confronti degli aggressori, è stato pugnalato ad una gamba, rimanendo ferito, fortunatamente in maniera non grave. Infatti, sarebbe bastato che la pugnalata fosse stata inflitta qualche millimetro più in là per trasformare la serata in tragedia, visto il grave e reale pericolo di colpire la vena principale, che avrebbe sicuramente prodotto conseguenze ben più gravi.

Si tratta, dunque, di criminali senza scrupoli viste le modalità d'azione, però è necessario far riflettere sulla pericolosità di appartarsi in zone poco frequentate e quindi facilmente soggette a questo tipo di situazioni. Sull'episodio stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Trani. Intanto, già nella mattinata è giunta notizia che l'auto è stata ritrovata, abbandonata nelle vicinanze di Bari.
  • Carabinieri
  • Risse e aggressioni
  • Rapina
Altri contenuti a tema
Aggredito per futili motivi da un gruppo di ragazzi, ferito un 54enne tranese Aggredito per futili motivi da un gruppo di ragazzi, ferito un 54enne tranese L’episodio ieri sera nei pressi dell’area La Pietra. Indagano le forze dell’ordine
Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Sul posto 118, Polizia di Stato e Carabinieri
1 Precipita sugli scogli oltre la zona delle Matinelle, ferito un bambino di 12 anni Precipita sugli scogli oltre la zona delle Matinelle, ferito un bambino di 12 anni Le indagini dei Carabinieri mettono in luce la pericolosità del luogo
Aggressione del 16enne tranese a Bisceglie, il responsabile non è un pugile professionista Aggressione del 16enne tranese a Bisceglie, il responsabile non è un pugile professionista La rettifica della Federazione pugilistica italiana di Puglia e Basilicata
9 Nessuna rissa, il 16enne tranese aggredito per una resa dei conti Nessuna rissa, il 16enne tranese aggredito per una resa dei conti Colpito con calci e pugni per vendicare una discussione avvenuto un anno prima
3 Musica e assembramenti in piazza Longobardi: intervengono le forze dell'ordine Musica e assembramenti in piazza Longobardi: intervengono le forze dell'ordine Carabinieri, Polizia locale e di Stato allontanano più di 100 persone
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
A caccia di oro in un appartamento di via Istria: ladro in fuga a mani vuote A caccia di oro in un appartamento di via Istria: ladro in fuga a mani vuote Perde la refurtiva per scappare. Indagano i carabinieri
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.