Studentessa
Studentessa
Scuola e Lavoro

Scuole: in arrivo tablet e pc per ragazzi bisognosi

I fondi saranno utilizzati durante l'emergenza sanitaria per la didattica a distanza

La notizia circola negli ambienti scolastici da giorni: le scuole hanno ricevuto dal Miur i fondi per l'acquisto di tablet e pc per i ragazzi piu' bisognosi, per essere facilitati nel percorso della Didattica a distanza. In effetti, sin dall'inizio di questa brutta ed inaspettata avventura legata al Covid 19, alcuni studenti, spesso rimasti in silenzio e nell'ombra, a parte le canoniche segnalazioni riservate come " ragazzi in difficolta' ", si erano subito trovati indietro rispetto ad altri. Questo ha spinto molti docenti come il sottoscritto, ad adottare un profilo, un percorso, molto " soft ", pur cominciando ad utilizzare le varie piattaforme ed i vari strumenti della Didattica a distanza. Nessun alunno doveva rimanere indietro.

Ora, tra l'iniziativa dei giga gratis e questi tablet e pc acquistabili dalle scuole per essere ceduti in comodato a tutti coloro che hanno diritto alle "agevolazioni" e al ritiro di questi ultimi, gli studenti potranno ricevere questo importante aiuto per terminare l'anno scolastico in serenita'. La cessione è, ribadiamo, in comodato d'uso e il supporto digitale dovrà essere reso alle scuole al termine del percorso scolastico.

Questi fondi sono solo utilizzabili per l'emergenza in atto.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Covid: servizio di refezione sospeso definitivamente per quest'anno scolastico Covid: servizio di refezione sospeso definitivamente per quest'anno scolastico La decisione in concerto tra Comune e dirigenti scolastici a seguito dell'ultima ordinanza regionale
Scuola dell'infanzia Fabiano chiusa per sanificazione venerdì 30 aprile Scuola dell'infanzia Fabiano chiusa per sanificazione venerdì 30 aprile Le lezioni riprenderanno regolarmente in presenza il 4 maggio
Le Suore Piccole Operaie chiedono 330mila euro di danni alla Provincia Bat Le Suore Piccole Operaie chiedono 330mila euro di danni alla Provincia Bat Contestano una cattiva manutenzione dell'immobile in locazione per scuola pubblica
Perdite d' acqua. O di danaro pubblico: le pesanti bollette pagate per scuole chiuse o a mezzo servizio Perdite d' acqua. O di danaro pubblico: le pesanti bollette pagate per scuole chiuse o a mezzo servizio La denuncia di Maria Grazia Cinquepalmi, che auspica controlli e verifiche degli impianti per questi consumi "anomali"
Scuola in Puglia, in classe rientrato il 55% degli alunni Scuola in Puglia, in classe rientrato il 55% degli alunni Romito (Anp Puglia): «Scelta di “non governo” che affida la speranza di diminuire il contagio ad un comportamento da parte dei singoli»
1 Scuola, il Governo pensa di impugnare l'ordinanza di Emiliano Scuola, il Governo pensa di impugnare l'ordinanza di Emiliano La conferma del premier Draghi: «Stiamo valutando, non abbiamo ancora preso una decisione»
1 Prof. de Iuliis: "Una scuola senza voti, perché studiare è amare" Prof. de Iuliis: "Una scuola senza voti, perché studiare è amare" La riflessione di Gianni de Iulis dopo lo straordinario riscontro di "Dantiamo tutto l'anno"
Scuole in rete per la didattica outdoor, coivolto anche l'Istituto Aldo Moro di Trani Scuole in rete per la didattica outdoor, coivolto anche l'Istituto Aldo Moro di Trani Un laboratorio per riscoprire la meraviglia dei luoghi
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.