Tari
Tari
Vita di città

Tari, prorogata la scadenza della prima rata

Il pagamento della tassa dei rifiuti entro il 30 settembre 2020

Come richiesto da tanti tranesi, è stata prorogata la scadenza della prima rata della Tari. Lo si apprende dalla pagina Facebook del Comune di Trani: «Visto il momento particolarmente difficile legato all'emergenza Covid-19, la Giunta comunale della Città di Trani ha deciso di prorogare la scadenza della prima rata della tassa rifiuti al 30 settembre 2020».
  • Tari
Altri contenuti a tema
Decreto sostegni, proroga Pef e tariffe Tari al 30 settembre Decreto sostegni, proroga Pef e tariffe Tari al 30 settembre De Marinis (Cta Trani): "Rimangono dei dubbi da chiarire"
Agevolazioni Tari, il 28 febbraio il termine ultimo per le domande Agevolazioni Tari, il 28 febbraio il termine ultimo per le domande Tutte le info
1 Tari 2020, riapertura termini per richiedere agevolazioni Tari 2020, riapertura termini per richiedere agevolazioni Riduzione del 50%. Ecco chi può presentare istanza
Rinviato il pagamento della Tari: ecco le nuove scadenze Rinviato il pagamento della Tari: ecco le nuove scadenze La prima rata entro il 30 settembre 2020
1 Ricalcolo e adeguamento della Tari, ora è possibile scaricare la domanda Ricalcolo e adeguamento della Tari, ora è possibile scaricare la domanda Il candidato sindaco Laurora comunica modalità e informazioni
Tari, Unibat: «Agevolazioni anche per le imprese di Trani in difficoltà» Tari, Unibat: «Agevolazioni anche per le imprese di Trani in difficoltà» Montaruli invita il Comune ad una modifica regolamentare
Agevolazioni Tari 2020, c'è tempo fino al 28 febbraio per presentare domanda Agevolazioni Tari 2020, c'è tempo fino al 28 febbraio per presentare domanda Riduzioni ed esenzioni per famiglie a basso reddito
Riduzione tariffe Tari, soddisfatte le associazioni di categoria Riduzione tariffe Tari, soddisfatte le associazioni di categoria Ed aggiungono: «Auspichiamo che dal 1° Luglio 2019 parta la raccolta differenziata porta a porta»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.