Trading
Trading
Speciale

Trading online, la modalità d'investimento prediletta dai risparmiatori italiani

Scegliere sempre il talento degli esperti in materia finanziaria

La propensione al risparmio è, storicamente, una prerogativa dei cittadini italiani. Una virtù che è in grado di fare da contraltare all'elevato debito pubblico statale, un fardello, quest'ultimo, che pesa significativamente sulle sorti economiche e finanziarie del nostro paese. Risparmiare, nella maggior parte dei casi, fa rima con "investire", in modo da rivalutare le somme accantonate. Lo storico mantra imprescindibile è quello di ottenere delle remunerazioni superiori al tasso d'inflazione, per non vedere eroso il valore dei propri soldi. Una prerogativa, però, che negli ultimi anni è venuta un po' meno, a causa di un aumento dei prezzi modesto, talvolta nullo.

Trading online: l'alleato più affidabile per qualsiasi risparmiatore

Attualmente, quindi, la finalità per la quale vengono investiti i risparmi, è quella di fare da contraltare alla significativa perdita del potere d'acquisto accusata dai cittadini italiani (quasi il -9% nell'ultimo decennio), causata, in primis, dal contenuto aumento dei salari. Allocare finanziariamente i propri risparmi, di conseguenza, viene vista come un'utile attività per mantenere un adeguato tenore di vita per sé stessi o, nella maggior parte dei casi, per il proprio nucleo famigliare. Non è casuale, di conseguenza, che siano radicalmente mutati i comportamenti finanziari dei cittadini italiani, che, a differenza di un tempo, prediligono effettuare operazioni di breve durata (short) cercando di ottenere dei discreti guadagni, utili per implementare adeguatamente il proprio reddito.

Attuare questo tipo di strategia, però, richiede spesso il supporto di esperti in ambito finanziario. E la rete telematica, in tal senso, rappresenta uno straordinario strumento per i cittadini del Belpaese, che la preferiscono, oramai, al vecchio e caro sportello bancario o postale. Operare tramite pc, tablet o cellulare, prende il nome di "trading online", terminologia divenuta famigliare per la maggior parte degli investitori, che consente di risparmiare significativamente in termini di oneri finanziari nell'esecuzione delle operazioni, oltre ad aver ampliato le opportunità di investimento: ai mercati azionari ed obbligazionari, ampiamente frequentati dai risparmiatori anche prima del boom tecnologico, si può approcciare ad alcuni mercati estremamente moderni e flessibili, come Forex, Criptovalute, ETF e CFD, solo per citare i più famosi.

Quali sono i portali in grado di introdurre i risparmiatori al mondo del trading online

L'aumento della varietà di scelta, però, impone una conoscenza dei mercati più che discreta, oltre che un costante aggiornamento della situazione economica e finanziaria delle varie macro-aree economiche. Non tutti i risparmiatori, però, dispongono di conoscenze adeguate e del tempo necessario per restare al passo con le notizie che riguardano la sfera finanziaria. Anche in questo caso, Internet risulta uno straordinario alleato dei risparmiatori, grazie al proliferarsi di siti di natura finanziaria, in grado di supportare gli investitori nelle proprie strategie di investimento, oltre a fornire indicazioni preziose su quali siano le piattaforme finanziarie più consone per l'esecuzione delle operazioni. Non tutte i siti finanziari, però, possono essere ritenuti seri ed affidabili: la possibilità di incorrere in portali approssimativi ed inadeguati ad assistere il risparmiatore, non è certamente bassa.

Affidarsi a TransitionsTrading.com, invece, vuol dire mettersi nelle mani di qualificati esperti in materia finanziaria, in grado di fornire un'assistenza a 360° difficilmente riscontrabile in altri portali del settore. Basti pensare, ad esempio, all'aspetto dell'educazione finanziaria: formare dei risparmiatori consapevoli, infatti, costituisce una mission, da sempre, di questo sito. E le innumerevoli guide presenti sul sito, ne sono la testimonianza più lampante. Una maggior conoscenza della materia finanziaria, inoltre, può rendere più comprensibili i suggerimenti forniti nell'area "Strategie", che può risultare utile, tuttavia, anche per i soggetti che dispongono di un tempo limitato per acculturarsi nelle varie guide presenti: basta replicare quanto proposto in questa sezione per cercare di far fruttare i propri risparmi. Una sezione particolarmente curata, poi, è dedicata al mondo delle criptovalute, le monete "intangibili" che, nei prossimi anni, potrebbero diventare assolute protagoniste nelle vite dei cittadini.
  • economia
Altri contenuti a tema
Forex trading: guida ad un trading vincente Forex trading: guida ad un trading vincente Metodi per investire anche per chi ha poca esperienza
Le migliori piattaforme di trading del 2019 Le migliori piattaforme di trading del 2019 Modi per cominciare da zero evitando problemi
Il trust Il trust Privo di disciplina civilista, è comunque riconosciuto in Italia
Investire nel settore energetico italiano: quotazioni ENI S.p.A. Investire nel settore energetico italiano: quotazioni ENI S.p.A. Come funziona il settore energetico in Italia e come investire
Commercio tranese in crisi, la consigliera Di Bari: «La programmazione stagionale non basta» Commercio tranese in crisi, la consigliera Di Bari: «La programmazione stagionale non basta» E aggiunge: «Sono necessarie manovre di rilancio e sostenibilità»
Il mondo Wealth Management Il mondo Wealth Management La vita finanziaria di un individuo a 360°
Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Requisito di primaria importanza è la Meritevolezza
Google Finance: è utile per fare trading online? Google Finance: è utile per fare trading online? Strumento valido per una navigazione personalizzata
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.