Traghetto
Traghetto
Turismo

Traghetti Sardegna: Porto Torres, Olbia e Cagliari le rotte più utilizzate

Tante opzioni per le ultime settimane di ferie estive

L'estate 2019 è arrivata e sempre più italiani si accingono ad iniziare le tanto sognate e sudate ferie. Tante le mete prese in considerazione quest'anno, ma, dati alla mano, risulta evidente come la Sardegna sia ancora una volta tra le destinazioni più gettonate, grazie al suo mare meraviglioso, dai colori unici al mondo, e alla natura incontaminata che ancora, per fortuna, domina questa regione italiana.

Quest'anno, inoltre, il mezzo più apprezzato per raggiungere l'isola risulta essere il traghetto, forse per la sua comodità e per il fatto che appena saliti a bordo si può già iniziare a sentire profumo di vacanza. Per scoprire quali siano le rotte migliori di quest'anno, è sufficiente consultare la pagina traghetti Sardegna 2019 di Direct Ferries, che permette di valutare e confrontare in maniera approfondita le migliori offerte del momento delle principali compagnie e non solo.

Le rotte più utilizzate per raggiungere la Sardegna

È possibile arrivare in Sardegna scegliendo tra numerosi porti. Ma sembra che quest'anno le città ad andare per la maggiore siano tre in particolare: Porto Torres, Olbia e Cagliari. Si tratta di tre mete chiave, veri e propri punti di riferimento dai quali poi ci si può spostare senza alcun problema per raggiungere la propria destinazione. La percorrenza dall'Italia è abbastanza veloce e, in base al porto di partenza, può andare dalle 6 alle 14 ore, che trascorreranno in modo più che piacevole, grazie ai servizi di bordo che ormai ogni traghetto offre.

Una grande comodità che i traghetti vantano, inoltre, è quella di poter imbarcare la propria auto o qualsiasi altro mezzo di trasporto (camper, moto, scooter), avendo quindi la possibilità di spostarsi in maniera autonoma e veloce non appena raggiunta la meta di destinazione.

Come prenotare il proprio posto a bordo

Acquistare un biglietto per raggiungere la Sardegna è davvero molto semplice, soprattutto se si utilizza un portale come Direct Ferries. È sufficiente inserire nei form preimpostati i dati richiesti, quindi data di partenza e di ritorno, porto di partenza e di arrivo, numero delle persone per le quali si vuol effettuare la prenotazione (specificando l'età dei bambini se presenti) e tutti i dettagli legati al proprio veicolo se si intende portarlo con sé.

Una volta inseriti questi dati, Direct Ferries effettuerà una ricerca comparativa tra le varie compagnie che propongono la rotta da voi richiesta, cercando il prezzo migliore da offrirvi. Potrete quindi selezionare l'offerta con il prezzo migliore, anche in base al vostro orario preferito, e pagare direttamente online: in questo modo, vi basterà recarvi in porto soltanto qualche minuto prima della partenza e avrete accesso diretto al traghetto.

Perché raggiungere la Sardegna in traghetto?

Raggiungere i porti di Porto Torres, Cagliari o Olbia in traghetto è una delle soluzioni più gettonate al momento. Sono tanti i motivi, oltre a quelli già menzionati:
  • Non si devono fare file, a differenza di un viaggio in aereo, o arrivare troppo tempo prima della partenza;
  • Si può iniziare a godere della vacanza già durante il viaggio, sfruttando i solarium presenti a bordo o comunque prendendo una cabina se si viaggia di notte, arrivando quindi in Sardegna al mattino e sfruttando la vacanza sin dalle prime ore;
  • A bordo del traghetto è possibile portare i propri animali domestici, in determinate aree predisposte;
  • I servizi di ristorazione, intrattenimento, svago sono numerosi, quindi il viaggio risulta piacevole sin dal primo istante.
Ecco perché sempre più italiani preferiscono il traghetto rispetto ad altri mezzi: un modo rapido e comodo per raggiungere la Sardegna e vivere una vacanza da sogno.
  • Viaggi
Altri contenuti a tema
Aumentano le prenotazioni online dei traghetti per le vacanze estive Aumentano le prenotazioni online dei traghetti per le vacanze estive Tra i mezzi preferiti per l'estate 2019
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.