mare
mare
Vita di città

A Trani, un'estate che non vuol finire mai

Bel tempo su tutta Italia e nella nostra città si continua ad andare a mare: ma lo amiamo davvero?

In tutta Italia si parla di una straordinaria ottobrata: ma dalle parti nostre ci sembra essere più nel mese di giugno, quando dagli scogli del monastero o dalla pedana di legno del Salto dell'acciuga e sulle spiagge tra Colonna e le Matinelle alcuni audaci sfidano le acque non ancora caldissime, mentre gli altri si godono il sole chiacchierando, giocando a carte, magari a scacchi, mangiando un panino, un pezzo di focaccia o croccanti chicchi d'uva, ma quelli adesso decisamente di stagione.

Sapendo che tutto questo dovrebbe essere l'effetto di un gravissimo riscaldamento climatico non ci sarebbe di che esultare: ma, che dire, tanto vale approfittare.

Oltretutto un'atmosfera come quella che si respira in questi giorni non fa che esaltare la bellezza del mare: niente musica "a palla", niente confusione eccessiva, addirittura le collanine e le cavigliere degli ambulanti sono sostituite da pile di libri che profumano di cultura africana, un'occasione per cercare di entrare più in sintonia con persone che lasciano il loro paese nella speranza di un futuro migliore.

In questi giorni di ottobre a trani l' azzurro sta sostituendo i rossi, gli ocra, i gialli dell'autunno, mentre da alcune vetrine già si affaccia il Natale.

Paradossi di un clima forse malato, ma capace comunque di rivelarsi generoso: fossimo capace di esser grati a Madre Natura diventeremmo più rispettosi dell'ambiente che ci circonda, e magari, nonostante il silenzio, la quiete, la pace, i libri e le onde del mare, eviteremmo di continuare - solo per dirne una, a disseminare il bagnasciuga di mozziconi di sigarette. Bisognerebbe imparare che nulla, neanche quello che abbiamo il bene di avere sotto casa, andrebbe mai dato per scontato e quindi sicuramente, dovremmo amarlo in maniera più consapevole.
Bagnanti al mareBagnanti al mareBagnanti al mareMareMareMare
  • Mare
Altri contenuti a tema
1 Un mare diviso tra sporcizia e alghe Un mare diviso tra sporcizia e alghe Arrivano segnalazioni sulla situazione di alcuni tratti di costa
Erba incolta e sporcizia, urgono interventi anche all'ex Spiaggia del Macello Erba incolta e sporcizia, urgono interventi anche all'ex Spiaggia del Macello Le diverse criticità riscontrate dai fruitori abituali dell'area
Free climbing (arrampicata libera) allo Scoglio di Frisio e a Capo Colonna: spiagge troppo dinamiche?! Free climbing (arrampicata libera) allo Scoglio di Frisio e a Capo Colonna: spiagge troppo dinamiche?! L'appellativo era stato dato dal Sindaco con l'impegno a risistemare i ciottoli prima di ogni stagione balneare
Legambiente conferma le"tre vele" al mare di Trani Legambiente conferma le"tre vele" al mare di Trani Le Vele - da 1 a 5 - sono il vessillo assegnato ai comuni più meritevoli attraverso i dati raccolti da Legambiente
Lanterne in cielo e tanta emozione: ieri a Colonna è vibrata "La baia di Zappanderr" Lanterne in cielo e tanta emozione: ieri a Colonna è vibrata "La baia di Zappanderr" Un commosso ultimo saluto al tranese animatore sul web ma soprattutto in quel trullo bianco che porterà sempre il suo nome e la sua memoria
Domani sera al trullo della Baia del Pescatore l'ultimo saluto a Zappanderr Domani sera al trullo della Baia del Pescatore l'ultimo saluto a Zappanderr Molta commozione e partecipazione per la prematura e improvvisa scomparsa di Mauro Palumbo
A Barletta arriva il "Vela day" promosso dalla Lega Navale con Pennetti Lab A Barletta arriva il "Vela day" promosso dalla Lega Navale con Pennetti Lab Il 7, l'8 e il 9 giugno lezioni pratiche e teoriche gratuite per bambini e ragazzi
Percorso pedonale costa sud, il sindaco annuncia i lavori Percorso pedonale costa sud, il sindaco annuncia i lavori «Oltre due milioni per realizzare un percorso pedonale che va dalle Matinelle fino al confine con Bisceglie»
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.