Chiaro e Tondo

I bucaioli

Chiaro e Tondo 58

Non avrei voluto riaffrontare l'argomento, soprattutto alla luce dell'avvio dei lavori di rifacimento del manto stradale, almeno per alcune vie. Ma le segnalazioni di cittadini continuano a moltiplicarsi, i giornali tornano periodicamente ad occuparsene, molta gente appare esasperata. Sarebbe la prima volta che un'amministrazione paghi il malumore di una fascia trasversale di popolazione, in molti casi, solo per la motivazione delle buche. Che di per se, sarebbero un problema ordinario, non straordinario.

Di fatto ultimamente non sento gente che impreca contro gli amministratori per motivi ben più gravi: economici, legati alla gestione dei servizi pubblici, di comunicazione. No. E' la prima volta che tra la gente comune non ascolto o raccolgo lamentele di vario genere. Solo le buche stanno entrando nelle nevrosi della massa. Sarebbe paradossalmente un totem, quello della buca, che sta finendo per "distrarre" la gente da altre gravi problematiche. Molti , da quanto si sente non rivoterebbero l'attuale compagine governativa per le buche sparse qua e là. Un assurdo se si analizzasse la questione fuori dal contesto, fuori dalla città.

Uno dice: «Che ne pensi dell'attuale governo cittadino?». E quelli ti rispondono con una frequenza che sta diventando un comun denominatore assillante, quasi imbarazzante: «Uno schifo. Ma non vedi come sono ridotte le strade?». Non più mugugni su assessori out, eventuale lassismo su determinati problemi e altre amenità, ma solo e soltanto questa specie di mostro che popola la mente dei tranesi in modo sempre più frequente; laddove non arrivò l'opposizione, arriva insomma con la forza di una detonazione potente questo simbolo, questa immagine che i più colti amano associare all'idea di vita politica colabrodo, collegamento con la precarietà, livello socio politico sempre più basso, sempre più bucherellato. La buca come metafora della vita, insomma, di una vita che ci tocca gestire tra cadute e inciampi, tra marciapiedi sbriciolati, tra botte e lesioni ai pneumatici delle auto. E tra i vaffanculo degli autisti.


PS: in occasione della commemorazione del maestro Indro, avrei voluto e dovuto occuparmi di qualcosa di più elevato. Ma ripensando alla lezione di giornalismo che c'ha dato, ho pensato che il giornalista debba stare per strada, con la gente, con unico padrone il lettore. E allora ho pensato che meglio di così stavolta non potevamo fare.
  • Buche stradali
Altri contenuti a tema
Buche stradali cerchiate, anche a Trani l'iniziativa virale di mamma Graziella Buche stradali cerchiate, anche a Trani l'iniziativa virale di mamma Graziella Barresi: «L'obiettivo è quello di rendere un po' più sicure le strade, cercando di dare ai nostri figli più sicurezza»
1 Piazzetta Kolbe e dintorni: la città non abbia luoghi discriminati Piazzetta Kolbe e dintorni: la città non abbia luoghi discriminati Le segnalazioni dei cittadini e l'appello alle istitutuzioni perché non venga etichettato come un luogo di serie B
1 Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Il consigliere Tomasicchio contro l'Ufficio Tecnico: «Pretendiamo che i lavori siamo attentamente controllati»
3 Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata La strada come un campo minato da anni protagonista di analoghi episodi
1 Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Iniziativa di un cittadino per colmare una voragine e mandare un segnale all'amministrazione
Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura In corso i lavori nella zona Sud della città
1 La grata sconnessa di via Borsellino "festeggia" sei mesi di vita con scritte e palloncini colorati La grata sconnessa di via Borsellino "festeggia" sei mesi di vita con scritte e palloncini colorati L'ironia dei residenti per richiamare l'attenzione della cittadinanza
1 Buche e manto stradale dissestato, è il turno di via Spalato e via Parenzo Buche e manto stradale dissestato, è il turno di via Spalato e via Parenzo La denuncia di un cittadino: «Situazioni che esistono solo in questa città»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.