bovio
bovio
Cronaca

Pozzetti e caditoie prive di copertura: ancora pericolo in via Sant'Annibale Maria di Francia

La denuncia dei cittadini, con segnalazioni e istanze inviate al Comune

Pozzetti "sfondati" da settimane in via Sant'Annibale Maria di Francia, privi di copertura, una situazione più volte denunciata agli uffici competenti: qualche giorno fa sono stati posizionati solo due segnali per indicare il pericolo, presto caduti anche quelli a causa del vento. Ma il pericolo rimane, e anche lo sconforto di chi quella strada la percorre quotidianamente, in macchina e a piedi: una nuova segnalazione è stata inviata via Pec al Comune di Trani, a firma di Antonello Bovio, residente della zona, che aveva già segnalato la situazione di pericolo "di ben 4 tombini sui marciapiedi del tratto di strada di via Sant'Annibale Maria di Francia dal semaforo di Capirro a via di Villa Friuli nonché un quinto tombino sul marciapiede di fronte ingresso Polizia di Stato", con richiesta di "pulizia dei marciapiedi, caditoie e bordo strada del tratto di strada di via Sant'Annibale Maria di Francia dal semaforo di Capirro a via di Villa Friuli".
In attesa che qualcuno legga le istanze, "pur preso da sconforto e rassegnazione resta in me ancora un po' di voglia di lottare e soprattutto di senso civico. Nella giornata di giovedì 13 gennaio, in via Sant'Annibale Maria di Francia, nel tratto dismesso dalla provincia Bat a favore del Comune di Trani – spiega Bovio con tanto di documentazione fotografica - segnali per indicare il pericolo sono stati apposti su 2 dei 4 pozzetti privi di copertura o in fase di cedimento. Quello che non è chiaro: perché solo su 2? Da chi sono stati posti i segnali? Perché si invitano i pedoni a scendere dal marciapiede visto che la freccia è rivolta verso la sede stradale? Perché si è scelto di utilizzare una leggera struttura di sostegno del segnale visto che è bastato un po' di vento per farlo cadere e creare altro pericolo?". E chiude, sottolineando che a due mesi dalle prime segnalazioni e anche da un incidente che ha visto una donna cadere malamente in uno dei pozzetti "nulla di concreto è stato fatto per mettere in sicurezza le aree interessate".
bovioboviobovio
  • Buche stradali
Altri contenuti a tema
Si apre profonda voragine in via Alianelli, strada chiusa al traffico Si apre profonda voragine in via Alianelli, strada chiusa al traffico Necessario l’intervento della Polizia locale per la messa in sicurezza
1 Buche e transenne: "Sembra una pista di atletica per i 3000 mt siepi" Buche e transenne: "Sembra una pista di atletica per i 3000 mt siepi" La denuncia del consigliere comunale Giovanni Di Leo
Buche stradali cerchiate, anche a Trani l'iniziativa virale di mamma Graziella Buche stradali cerchiate, anche a Trani l'iniziativa virale di mamma Graziella Barresi: «L'obiettivo è quello di rendere un po' più sicure le strade, cercando di dare ai nostri figli più sicurezza»
1 Piazzetta Kolbe e dintorni: la città non abbia luoghi discriminati Piazzetta Kolbe e dintorni: la città non abbia luoghi discriminati Le segnalazioni dei cittadini e l'appello alle istitutuzioni perché non venga etichettato come un luogo di serie B
1 Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Il consigliere Tomasicchio contro l'Ufficio Tecnico: «Pretendiamo che i lavori siamo attentamente controllati»
3 Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata La strada come un campo minato da anni protagonista di analoghi episodi
1 Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Iniziativa di un cittadino per colmare una voragine e mandare un segnale all'amministrazione
Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura In corso i lavori nella zona Sud della città
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.