Buche stradali
Buche stradali
Vita di città

Buche stradali cerchiate, anche a Trani l'iniziativa virale di mamma Graziella

Barresi: «L'obiettivo è quello di rendere un po' più sicure le strade, cercando di dare ai nostri figli più sicurezza»

Il dolore peggiore che può subire una madre è perdere il proprio figlio, questo è quello che, purtroppo, è accaduto a Graziella Viviano. L'iniziativa di cerchiare le buche, che troviamo sulle nostre strade, è partita da questa madre, affinché non succeda ad altri ciò che è accaduto a sua figlia, un'iniziativa diventata virale e che ha lo scopo di segnalare con del colore fluorescente le buche più pericolose, che potrebbero essere la causa di incidenti stradali, soprattutto, per i motociclisti e ciclisti.

Graziella ha perso l'unica figlia che aveva, Elena, che percorrendo la Ostiense, rivelatasi una strada pericolosa per i motociclisti, ad una velocità moderata, ha perso il controllo della moto ed è morta.

Io ed altri cittadini, abbiamo voluto condividere, senza strumentalizzare, questa iniziativa, con l'obiettivo di rendere un po' più sicure le strade, maltenute, della nostra città, cercando di dare, ai nostri figli che, giustamente, hanno voglia di andare in moto e non solo a loro, più sicurezza.

A me piace considerarla un'azione civica, perché è importante, per noi cittadini prestare attenzione ai problemi che ci circondano, contribuendo con il senso civico a dimostrare che ci siamo e che in tutti noi c'è la consapevolezza di voler vivere in una città migliore e più sicura.

- Anna Maria Barresi, Italia in Comune
  • Buche stradali
Altri contenuti a tema
1 Piazzetta Kolbe e dintorni: la città non abbia luoghi discriminati Piazzetta Kolbe e dintorni: la città non abbia luoghi discriminati Le segnalazioni dei cittadini e l'appello alle istitutuzioni perché non venga etichettato come un luogo di serie B
1 Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Il consigliere Tomasicchio contro l'Ufficio Tecnico: «Pretendiamo che i lavori siamo attentamente controllati»
3 Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata La strada come un campo minato da anni protagonista di analoghi episodi
1 Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Iniziativa di un cittadino per colmare una voragine e mandare un segnale all'amministrazione
Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura In corso i lavori nella zona Sud della città
1 La grata sconnessa di via Borsellino "festeggia" sei mesi di vita con scritte e palloncini colorati La grata sconnessa di via Borsellino "festeggia" sei mesi di vita con scritte e palloncini colorati L'ironia dei residenti per richiamare l'attenzione della cittadinanza
1 Buche e manto stradale dissestato, è il turno di via Spalato e via Parenzo Buche e manto stradale dissestato, è il turno di via Spalato e via Parenzo La denuncia di un cittadino: «Situazioni che esistono solo in questa città»
2 Buche e manto stradale disastrato: ecco via Rovigno e via Parenzo Buche e manto stradale disastrato: ecco via Rovigno e via Parenzo Pericolo costante per i residenti. Richiesti urgenti interventi
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.