Dardo

L'ipotesi nera

Riposa in pace il pronto soccorso

Naturalmente, troppo semplice da immaginare, la vignetta di questa settimana di Dardo è riferita alla "probabile chiusura del Pronto soccorso da parte della Regione Puglia". E di seguito uno stralcio della rubrica settimanale di Giovanni Ronco strettamente collegato all'episodio: «No, basta. È il colmo. Ora pure la liquefazione del Pronto Soccorso si profila nella lunga sottrazione di beni utili, di primaria necessità e beni opzionali, comunque essenziali, come quelli culturali, per la vita d'una città come Trani. L'assalto alla diligenza, lo spettacolo d'una città che viene via via spogliata di tutto ciò che ha scritto la sua storia ordinaria e straordinaria, continua attraverso un'impressionante progressione di vuoti, mancanze, assenza delle istituzioni e di chi deve o dovrebbe rappresentarci. Passi per la mancanza cronica d'un parlamentare o di un rappresentante regionale (quest'ultimo quanto avrebbe, forse, potuto essere utile contro gli assalti alla "diligenza sanità"), ma le allarmanti "diapositive" (ora nell'era renziana vanno di moda le slide) della discarica disattivata, del mare marrone che continuano a certificarci pulito, di due cinema abbandonati da anni, ora anche di un Pronto Soccorso vicino alla chiusura, sono i segnali inequivocabili d'una decadenza senza fine, che non trova risposte, soluzioni, slanci da parte chi è stato scelto per guidare questa città».
Dardo - Pronto Soccorso
  • Asl Bat
  • Pronto Soccorso
Altri contenuti a tema
Pronto Soccorso affollato? Parte #AiutateciAcurarvi, la campagna di Opi Bat e NurseTimes  sul corretto utilizzo del servizio Pronto Soccorso affollato? Parte #AiutateciAcurarvi, la campagna di Opi Bat e NurseTimes sul corretto utilizzo del servizio Papagni: "Gli accessi inappropriati hanno raggiunto dimensioni allarmanti"
È morto il dottor Andrea Sinigaglia È morto il dottor Andrea Sinigaglia Già direttore medico dell'ospedale di Bisceglie, ora alla guida del "Bonomo" di Andria, è stato stroncato da un infarto
Fials chiede alla Asl Bt la proroga dei contratti in scadenza al 30 giugno e la stabilizzazione del personale a tempo determinato Fials chiede alla Asl Bt la proroga dei contratti in scadenza al 30 giugno e la stabilizzazione del personale a tempo determinato Nota della Segreteria aziendale Fials Asl Bt, a cura di Angelo Somma e Sergio Di Liddo
"Oltre la penultima verità": presentato a Trani dalla Asl Bt il Festival di cortometraggi dedicato alla salute mentale "Oltre la penultima verità": presentato a Trani dalla Asl Bt il Festival di cortometraggi dedicato alla salute mentale Dimatteo: "Una rassegna che annulla le barriere"
Contratto a tempo indeterminato per 71 infermieri nella Asl Bt Contratto a tempo indeterminato per 71 infermieri nella Asl Bt Francesco, tranese: "Dopo nove anni al nord, torno con entusiasmo nella nostra Asl"
Un malore durante una passeggiata: deceduto ieri a Trani un uomo di 52 anni Un malore durante una passeggiata: deceduto ieri a Trani un uomo di 52 anni A nulla sono serviti i tentativi di salvarlo nell'ex pronto soccorso
Trani, la direzione strategica visita Pta ed ex ospedaletto Trani, la direzione strategica visita Pta ed ex ospedaletto All'incontro presente anche il sindaco Bottaro
Io valuto, io valgo: la maggior parte dei lavoratori dell'Asl Bat "si sente abbastanza bene" ma per "niente valorizzato" Io valuto, io valgo: la maggior parte dei lavoratori dell'Asl Bat "si sente abbastanza bene" ma per "niente valorizzato" L'esito dell'indagine condotta dalla Fp Cgil su 180 intervistati
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.