Dardo

L'ipotesi nera

Riposa in pace il pronto soccorso

Naturalmente, troppo semplice da immaginare, la vignetta di questa settimana di Dardo è riferita alla "probabile chiusura del Pronto soccorso da parte della Regione Puglia". E di seguito uno stralcio della rubrica settimanale di Giovanni Ronco strettamente collegato all'episodio: «No, basta. È il colmo. Ora pure la liquefazione del Pronto Soccorso si profila nella lunga sottrazione di beni utili, di primaria necessità e beni opzionali, comunque essenziali, come quelli culturali, per la vita d'una città come Trani. L'assalto alla diligenza, lo spettacolo d'una città che viene via via spogliata di tutto ciò che ha scritto la sua storia ordinaria e straordinaria, continua attraverso un'impressionante progressione di vuoti, mancanze, assenza delle istituzioni e di chi deve o dovrebbe rappresentarci. Passi per la mancanza cronica d'un parlamentare o di un rappresentante regionale (quest'ultimo quanto avrebbe, forse, potuto essere utile contro gli assalti alla "diligenza sanità"), ma le allarmanti "diapositive" (ora nell'era renziana vanno di moda le slide) della discarica disattivata, del mare marrone che continuano a certificarci pulito, di due cinema abbandonati da anni, ora anche di un Pronto Soccorso vicino alla chiusura, sono i segnali inequivocabili d'una decadenza senza fine, che non trova risposte, soluzioni, slanci da parte chi è stato scelto per guidare questa città».
Dardo - Pronto Soccorso
  • Asl Bat
  • Pronto Soccorso
Altri contenuti a tema
1 Di chi è il Monastero degli Agostiniani? L'immobile era oggetto di un contenzioso fra Asl e Comune Di chi è il Monastero degli Agostiniani? L'immobile era oggetto di un contenzioso fra Asl e Comune Qualche giorno fa la verifica dello stato dei luoghi
Effetto "green pass": sospesi 21 dipendenti della Asl Bt Effetto "green pass": sospesi 21 dipendenti della Asl Bt Non hanno assolto agli obblighi vaccinali previsti
Sindacato medici ospedalieri, rinnovati i vertici nazionali:  il dottor Suriano della Asl Bt Vice Segretario organizzativo Sindacato medici ospedalieri, rinnovati i vertici nazionali: il dottor Suriano della Asl Bt Vice Segretario organizzativo A Roma il 32° Congresso nazionale, alla presenza tra gli altri del Ministro della Salute, Roberto Speranza
7 Arriva a piedi dall’altra parte della città per sottoporsi alla vaccinazione: al ritorno la dott.ssa Albrizio la riaccompagna a casa Arriva a piedi dall’altra parte della città per sottoporsi alla vaccinazione: al ritorno la dott.ssa Albrizio la riaccompagna a casa L'anziana donna aveva percorso diversi chilometri a piedi per raggiungere il Palazzetto
1 Visita chirurgica a domicilio per pazienti allettati, Barresi: «Al concorso indetto dall'Asl non si è presentato nessuno» Visita chirurgica a domicilio per pazienti allettati, Barresi: «Al concorso indetto dall'Asl non si è presentato nessuno» Annamaria Barresi torna ad aggiornare sul disservizio nella sanità locale
Esternalizzazione del servizio di pulizia e sanificazione nell'Asl Bat, nel pomeriggio protesta silenziosa dei lavoratori della Sanitaservice Esternalizzazione del servizio di pulizia e sanificazione nell'Asl Bat, nel pomeriggio protesta silenziosa dei lavoratori della Sanitaservice Possibili sit-in di protesta dalla prossima settimana in caso di mancate risposte dalla Regione
Asl Bat, avviata la procedura di affidamento esterno del servizio di pulizia e sanificazione: insorge il sindacato Asl Bat, avviata la procedura di affidamento esterno del servizio di pulizia e sanificazione: insorge il sindacato Fials Puglia scrive ad Emiliano ed annuncia una protesta in assenza d'intervento
Covid, nella Bat sempre più giovani vaccinati tra i 12 e i 19 anni Covid, nella Bat sempre più giovani vaccinati tra i 12 e i 19 anni In 4445 hanno completato il ciclo vaccinale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.