Dardo

Scempio al cimitero: la Sentenza

Quattro condanne tra amministratori, funzionari e dipendenti comunali

Dopo quattro anni, nella mattinata di giovedì, il giudice ha emesso una sentenza con quattro condanne per i responsabili dello scempio al cimitero di Trani. Il processo ai dieci, tra amministratori, funzionari e dipendenti comunali, ritenuti responsabili del degrado del cimitero di Trani, è iniziato il 16 dicembre 2010. L'inchiesta partì dalle denunce dei parenti dei defunti, stanchi dello stato di abbandono in cui versava il cimitero di Trani: bare, ma anche resti umani, che fuoriuscivano dai loculi; resti di bare (compresa anche la parte in zinco) gettati in fosse, anziché essere smaltiti in apposite discariche, insieme anche a ossa umane; tombe scoperte.

È questo episodio di cronaca di questa settimana che ha ispirato la vignetta Dardo. E se il giudice fosse la morte stessa? L'identica morte che non è stata rispettata nel giusto modo all'interno del camposanto.
La Sentenza
  • Tribunale di Trani
  • Cimitero di Trani
Altri contenuti a tema
1 Neonate scambiate in culla, arriva maxi risarcimento da un milione Neonate scambiate in culla, arriva maxi risarcimento da un milione Lo stabilisce una sentenza del Tribunale di Trani
Difesa d’Ufficio, al via il corso biennale di formazione dell’Ordine degli Avvocati di Trani Difesa d’Ufficio, al via il corso biennale di formazione dell’Ordine degli Avvocati di Trani ll ciclo di incontri co-organizzati con la Camera Penale per l’iscrizione all’Albo nazionale
Cimitero: mancano controlli e servizio navetta Cimitero: mancano controlli e servizio navetta La segnalazione da parte dei visitatori che riscontrano questa assenza da qualche domenica
Cimitero, interdetto il porticato: servono lavori urgenti Cimitero, interdetto il porticato: servono lavori urgenti Crollate alcune lapidi. È a rischio l’incolumità dei visitatori e non mancano i disservizi
Morte di Elisa Caressa, aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Trani Morte di Elisa Caressa, aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Trani La quattordicenne ha perso la vita nel tragico incidente di domenica scorsa
Il Tribunale di Trani stralcia 234mila euro di debiti a un impiegato ministeriale Il Tribunale di Trani stralcia 234mila euro di debiti a un impiegato ministeriale Bertollo: «La legge 3/2012 è uno strumento importante, tramite il quale si può realmente trovare una soluzione»
18 Avrebbe falsificato il verbale di un testimone, chiesto rinvio a giudizio per il pm Michele Ruggiero Avrebbe falsificato il verbale di un testimone, chiesto rinvio a giudizio per il pm Michele Ruggiero L'udienza preliminare il 15 settembre di fronte al Gup di Lecce
Legge “salvasuicidi”: imprenditore con debiti accumulati per €900.000,00, paghera' solo il 2% del debito. Legge “salvasuicidi”: imprenditore con debiti accumulati per €900.000,00, paghera' solo il 2% del debito. La disposizione del Tribunale di Trani
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.