Inbox

Assunzioni Amiu, «la terza prova svolta senza testimoni»

Lettera in redazione di un partecipante Un cittadino racconta le presunte anomalie del concorso

I due Laurora (Franco, consigliere dei Verdi, e Tommaso, segretario del Partito democratico), hanno aperto una breccia sull'esito dei concorsi per le undici assunzioni all'Amiu. Dopo i loro interventi stampa, in redazione stanno arrivando le testimonianze di chi ha partecipato alle selezioni e non ce l'ha fatta. Pubblichiamo oggi una lettera di un cittadino tranese:

«Gentile redazione, da qualche giorno si è conclusa la selezione pubblica per titoli ed esami per l'assunzione di undici nuovi dipendenti in varie figure dell'Amiu SpA di Trani. Vorrei testimoniare le anomalie che ho riscontrato, a danno di oltre 1500 persone che hanno partecipato al concorso, fra cui il sottoscritto.

Ancor prima che venisse pubblicato il bando già circolava voce che molti degli undici posti fossero stati già tacitamente assegnati. Detto questo, desidero parlare delle prove concorsuali. La società che ha effettuato la selezione è la Cs ricerca e selezione di Matera. La selezione si è svolta in tre fasi: una prova preselettiva a quiz, una prova selettiva sempre a quiz, una prova pratica con colloquio. In tutti i concorsi che ho effettuato negli anni, anche statali, l'intera procedura concorsuale (dall'inizio alla fine) è stata gestita e valutata interamente dalla società incaricata (dato che queste società fanno pagare una somma di partecipazione che, nel nostro caso, era di 10 euro). A Trani invece le prime due prove sono state valutate dalla società Cs ricerca e selezione di Matera, mentre, per la terza prova, gli incaricati della valutazione erano – pensate un po' – soggetti interni o direttamente collegati con gli amministratori di Amiu.

Da che mondo e mondo, tutte (e dico tutte) le prove, di qualunque genere, di un concorso pubblico vengono svolte davanti ai partecipanti proprio perché sono i partecipanti ad essere testimoni che la prova venga svolta regolarmente, secondo le regole. In questo caso, la terza prova (consistente in un esame di guida, una prova di spazzamento ed un colloquio orale all'interno della discarica di Trani) è stata fatta in gran segreto, chiamando uno alla volta le persone, portandole da sole sul piazzale della prova, distante circa 300 metri dal resto del gruppo. In quel posto (coperto da alberi) nessuno poteva vedere e sentire.

Ancora: lo svolgimento di qualsiasi prova di un qualsiasi concorso viene solitamente spiegata nei minimi dettagli, sia nel bando che il giorno stesso dell'esecuzione. Nel nostro caso, in occasione della prova pratica, non ci è stata fornita alcuna indicazione, né tantomeno ci avevano spiegato che la prova veniva cronometrata. Insomma, sono tanti dettagli che dimostrano i legittimi dubbi sullo svolgimento del concorso».
  • Amiu Trani
Altri contenuti a tema
1 L'Amiu Trani verso un piano d'igienizzazione delle strade e un nuovo finanziamento per la chiusura definitiva della discarica L'Amiu Trani verso un piano d'igienizzazione delle strade e un nuovo finanziamento per la chiusura definitiva della discarica Il sindaco: «All'inizio del mio mandato strade ricolme di rifiuti, oggi non più»
Amiu, quale futuro? Domani l'incontro a Palazzo di Città Amiu, quale futuro? Domani l'incontro a Palazzo di Città Concorsi pubblici, porta a porta e discarica tra i temi sul tavolo
Amiu, quale futuro? Se ne parla martedì a Palazzo di Città Amiu, quale futuro? Se ne parla martedì a Palazzo di Città Concorsi pubblici, porta a porta e discarica tra i temi sul tavolo
1 Amiu, tra la consigliera Barresi e l'ingegner Nacci continua il botta e risposta Amiu, tra la consigliera Barresi e l'ingegner Nacci continua il botta e risposta I chiarimenti dell'amministratore unico sulla sua visita in discarica e sui concorsi
Concorsi Amiu, l'ingegner Nacci replica a Barresi: «Non sono nervoso, sono molto sereno» Concorsi Amiu, l'ingegner Nacci replica a Barresi: «Non sono nervoso, sono molto sereno» E risponde punto per punto alle domande della consigliera
3 Amiu, Zecchillo e Sotero assolti dai reati di abuso d’ufficio e falso ideologico in atto pubblico Amiu, Zecchillo e Sotero assolti dai reati di abuso d’ufficio e falso ideologico in atto pubblico Le accuse scaturite per la corresponsione di compensi per attività extracontrattuale
Prevenzione e controllo delle blatte, il sindaco firma l'ordinanza Prevenzione e controllo delle blatte, il sindaco firma l'ordinanza Task force Comune-Amiu per la gestione delle segnalazioni
Amiu, il 20 giugno nuova disinfestazione a Trani Amiu, il 20 giugno nuova disinfestazione a Trani Il trattamento sarà eseguito dalle 3 alle 7
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.