Lavori in stazione
Lavori in stazione
Inbox

Bagni e biglietteria chiusi e ascensore rotto, la stazione di Trani come nel «vecchio West»

L'esperienza di un cittadino in attesa del treno in una calda domenica di giugno

Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza di un cittadino, Michele Nunziante, in merito la sua esperienza di domenica scorsa alla stazione di Trani.

«Desidero segnalare un episodio che mi ha visto protagonista domenica scorsa e che purtroppo da tranese mi ha procurato un senso di profonda vergogna. Mia figlia doveva partire dalla stazione di Trani per raggiungere Bologna alle ore 13.27. Il treno, per le note vicende legate al deragliamento avvenuto la scorsa settimana nei pressi di Roma, è arrivato con 50 minuti di ritardo e fin qui la cosa ci può stare. Nelle more dell'attesa io ed altri viaggiatori presenti nella "sala di attesa" volevamo usufruire dei servizi igienici ma purtroppo i bagni erano chiusi. Avremmo gradito un caffè o dissetarci con una bottiglia di acqua ma l'unico bar presente in stazione era anch'esso chiuso. E' chiaro che la stazione era completamente sguarnita di personale di Trenitalia e mi è sembrato di stare in una stazione del vecchio west totalmente abbandonata a se stessa in una domenica assolata e senza un minimo livello di confort degno di una città turistica quale Trani si vanta di essere. Per decenza ometto di riferire i commenti degli altri passeggeri di chiare origini settentrionali.

Mi chiedo non è possibile prevedere l'uso dei bagni con una gettoniera che consenta di usufruirne quando sono chiusi? Si può ipotizzare di dotare la stazione di un distributore automatico di snack e bevande senza dover necessariamente uscire per dissetarsi? Assicurare la presenza fisica di qualcuno a cui potersi rivolgere per chiedere informazioni? Non mi pare di chiedere la luna ma di assicurare un minimo livello di servizio in una stazione di un co-capolugo di provincia!

Infine per accedere al marciapiede di partenza dei treni occorre fare le scale, con valige spesso pesanti, perché l'ascensore è rotto. E se deve prendere il treno un disabile come deve fare? Deve rinunciare al viaggio o sperare in qualche anima buona pronta ad aiutarlo? Francamente mi sembra troppo ed indegno di una comunità civile. Mi auguro che chi di competenza provveda al più presto; ne va del prestigio della nostra città!»
  • Stazione di Trani
Altri contenuti a tema
1 Stazione di Trani in preda ai vandali, giochi pericolosi sui binari e calci alle porte dei treni Stazione di Trani in preda ai vandali, giochi pericolosi sui binari e calci alle porte dei treni Un cittadino racconta la sua esperienza di sabato sera
11 "Al freddo come cani": continuano le lamentele per la sala d'attesa chiusa alla stazione "Al freddo come cani": continuano le lamentele per la sala d'attesa chiusa alla stazione Attendere l'arrivo dei treni e arrivare alla stazione di Trani diventa sempre più disagevole
1 Benvenuti a Trani? Non alla stazione: niente bagni, niente info, niente sala d'attesa Benvenuti a Trani? Non alla stazione: niente bagni, niente info, niente sala d'attesa La denuncia di Francesco Pansitta, titolare di un bar in Corso Cavour
Parcheggio della stazione, presto i lavori di messa in sicurezza ed esercizio Parcheggio della stazione, presto i lavori di messa in sicurezza ed esercizio Di Gregorio: «Si tratta di un'opera che finalmente troverà esecuzione nei prossimi giorni»
Operazione "Stazioni Sicure", controlli della Polizia di Stato a Trani Operazione "Stazioni Sicure", controlli della Polizia di Stato a Trani L'intervento è stato effettuato nelle maggiori stazioni ferroviarie di Puglia, Basilicata e Molise
Ancora caos biglietti fuori alla stazione di Trani Ancora caos biglietti fuori alla stazione di Trani Questa mattina momenti di agitazione tra pendolari e autisti
Identificato il corpo dell'uomo travolto da un treno a Trani Identificato il corpo dell'uomo travolto da un treno a Trani Si chiama Emiliano Racioppi, di 50 anni
Piazza XX Settembre, flash mob per il rilancio dell'area Piazza XX Settembre, flash mob per il rilancio dell'area Idee e proposte contro l'abbandono. Green e mobilità protagonisti
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.